News > Decidi: nessun altro può farlo per te

21/06/2015 16:25
Davanti al Crocifisso che parlò a Francesco


Al termine della testimonianza, tutti verso la quarta tappa: la basilica di Santa Chiara, che custodisce il Crocifisso di San Damiano che parlò a Francesco nel 1205 e il corpo di Santa Chiara.

In questo luogo, dopo aver ascoltato una parola molto chiara e diretta (Rm 14,7-9) che invita ciascuno di noi a scegliere se vogliamo vivere per Cristo o per noi stessi, ci siamo messi in ascolto della testimonianza vocazionale di un frate francescano.

Il testimone ha raccontato della ricerca della volontà di Dio, del progetto di amore di Dio per la sua vita e della bellezza del cammino di consacrazione e di totale adesione a Gesù Cristo povero e crocifisso nella forma di vita di San Francesco.

Alla fine dell’ascolto i giovani, davanti all’effigie del Crocifisso di San Damiano, hanno potuto pregare e scrivere la loro preghiera di offerta, di abbandono nelle mani di Dio e nella sua volontà, che è sempre una volontà di bene e di amore pieno e appassionato.

Poi, inginocchiandosi davanti al Crocifisso, hanno deposto questa preghiera ai piedi della Croce come offerta e intenzione di preghiera che sarà rivolta a Dio anche attraverso l’intercessione delle Sorelle Clarisse del Protomonastero di Santa Chiara che custodiscono questo luogo santo.

<< Chiesa Nuova San Damiano >>






Articoli correlati


26/07/2017  11:56
Per quelli che perdonano per lo tuo amore
Il Cantico delle Creature e la strofa sul perdono

25/07/2017  11:18
Mi stringi a TE con legami d’AMORE
Settimana di discernimento vocazionale alla vita consacrata

18/07/2017  
Pellegrini sui passi di Francesco
Corso itinerante per giovani e famiglie dal 18 al 23 luglio

11/07/2017  16:37
Gioventù Francescana (Gi.Fra.): Uniti nella gioia
Alla scoperta del volto giovane dei francescani nel mondo

10/07/2017  
LUNEDÌ della XIV sett. del T.O.
S. VERONICA GIULIANI, vergine II O. – MEMORIA (bianco)

06/07/2017  12:18
3^ Master di Pastorale Vocazionale
Dal primo annuncio al discernimento vocazionale