SABATO della I sett. di Quaresima FERIA (viola)
sabato, 24 febbraio 2018

Eremo delle Carceri - ASSISI

Image

Il piccolo chiostro


L’Eremo, in questa piega della roccia ci fa scoprire in maniera eccezionale la creazione, la natura, le opere di Dio quale rivelazione del suo amore. Francesco vibrava di gioia contemplando la natura, gli occhi tuffatati nel verde, la mente assorta in Dio; qui e nella dolcissima campagna umbra contemplava le meraviglie del Signore; ed va ama parlare gioioso alle allodole e a tutti gli animali.

Da questa terrazza lo sguardo spazia ansioso per la selva incredibilmente verde alla ricerca delle grotte dei primi discepoli del Santo e di tutti quegli uomini che sono saliti quassù, fra questa solitudine piena di Dio e ricca di tanto silenzio.

Centinaia di frati lungo gli otto secoli di storia francescana qui hanno sostato per attingere energia, grazia e luce per una immensa impresa: trasformare il mondo con il lievito rivoluzionario del Vangelo e della povertà, per essere donatori generosi di ricchezze spirituali a tutti. Eccoli... sembra di vederli ancora, raccolti in preghiera nella semioscurità delle umili grotte, tra il verde dei faggi ed il luccicare limpido degli elci, in questo mare di silenzio profondo rotto solamente dal respiro della natura.

Nel chiostrino pensile, è il pozzo di San Francesco. Da qui si accede al conventino, alla chiesa antica e alla cappellina di S. Maria a cui segue la grotta di San Francesco (link a “La grotta di San Francesco”) che introduce, attraverso un ponticello, all’altra parte della selva.

3 giorni per ritrovare lo Sposo…

Pasqua in Convento 2018

Il Tempo del Ritorno

Ritiro di Quaresima dal 16 al 18 febbraio

Tutto posso in Colui che mi dà forza

Esercizi spirituali GiFra

L’eremo di Soffiano: tra cielo e terra

Alla scoperta degli eremi francescani delle Marche

Il fascino delle origini

L’eremo di Monteluco

Niente è bello, buono e desiderabile come Gesù

Una Settimana Con Dio: testimonianza di Anna

Come Raggiungerci



Indicazioni stradali

In auto: Superstrada E45 uscita Assisi. Giunti ad Assisi al parcheggio Matteotti, proseguire oltrepassando Porta Cappuccini per 4 km.

In treno:

  • FS Roma-Firenze (via Foligno) fermata Assisi;
  • FS Firenze-Roma (via Perugia) fermata Assisi.

Dalla stazione FS bus arancione fino al parcheggio Matteotti, quindi si prosegue a piedi o in taxi.

Orari


Preghiera giorni feriali
6.30 - Ufficio delle letture
7.10 – Lodi
7.30 – S. Messa
12.15 – Ora media
17.00 – Adorazione e vespro (ora legale: 18.00)

Preghiera giorni festivi
7.30 - Lodi
8.00 – S. Messa
11.00 – S. Messa
12.15 – Ora media
17.00 – Adorazione e vespro (ora legale: 18.00


Apertura giorni feriali
6.30 - 18.00 (ora legale: 6.30 - 19.00)

Apertura giorni festivi
7.30 - 18.00 (ora legale: 7.30 - 19.00)

Visite guidate per gruppi
Mattina: 9.00 - 11.30
Pomeriggio: 14.30 – 16.30 (ora legale 17.30)

Accoglienza & Contatti


Eremo delle Carceri
06081 ASSISI (PG)
Tel. 075.812301
eremodellecarceri.assisi@gmail.com

Durante l’anno è possibile essere accolti per tempi di ritiro, preghiera e silenzio:

  • per religiosi, sacerdoti e seminaristi: nelle cellette del Conventino del XV sec., facendo vita comune con la fraternità, condividendo la preghiera, i pasti e i momenti principali della giornata;
  • per piccoli gruppi, in autogestione: nella foresteria adiacente al Convento, sempre all'interno del Santuario. Si offre la partecipazione alla vita di preghiera guidata dalla comunità dei frati.

Viene offerta anche la possibilità di incontrare la fraternità locale ed essere accompagnati in itinerari di catechesi, incontri biblici e approfondimenti dell’esperienza francescana.

A tutti i pellegrini dell'Eremo è data la possibilità partecipare ai momenti di preghiera comunitari.