News > Enzo Bianchi: il Perdono di Assisi e la Pace in Terra Santa

01/08/2014 20:17
“non c’è Pace senza giustizia, non c’è giustizia senza perdono” (GP II)


Enzo Bianchi è intervenuto durante la Festa del Perdono di Assisi alla Porziuncola per sottolineare il valore del perdono per i cristiani e per tutta la società. Un riferimento carico di significato è andato alla situazione in Terra Santa alla quale tutta la Diocesi di Assisi e la Comunità francescana hanno voluto dedicare questa Festa del Perdono.

Queste le forti ed incisive parole di Enzo Bianchi, che trovate nel video allegato e che a breve saranno disponibili integralmente sul sito http://www.assisiofm.it:

Il Vescovo di Assisi ha voluto che in questo giorno del Perdono ci fosse una preghiera ardente per la situazione in Medio Oriente. E soprattutto per ciò che sta accadendo tra Israele e Palestina. Noi dobbiamo dire una parola come cristiani, proprio nel momento in cui siamo cacciati e perseguitati in quelle terre. Mai quella terra ha conosciuto una persecuzione e un'oppressione dei cristiani come in questi giorni, in tutto il Medio Oriente. E proprio perché noi cristiani siamo vittime in questo momento, e non siamo attori del conflitto, dovremmo avere il coraggio, un forte coraggio di dire che l'unica via per portare la pace in quelle terre è il perdono. Se si guarda la giustizia, i palestinesi hanno molte cose da rimproverare agli ebrei e gli ebrei hanno altrettanto da rimproverare ai palestinesi. Solo con la giustizia non si viene fuori da quel conflitto. Occorre un perdono reciproco per ricominciare una nuova storia. E noi cristiani dobbiamo avere la forza e l'audacia di portare questo che è il messaggio di Cristo.







Articoli correlati


07/12/2016  16:53
Bambini in preghiera per la pace
Lettera del Ministro generale e del Custode di Terra Santa

23/11/2016  11:24
Concerto di Natale a Perugia
Raccolta fondi per i bambini di Gerico

18/11/2016  09:21
Pace: mezzo o fine?
Tavola rotonda con Caracciolo, Giannini, Paglia e Strada

17/11/2016  09:04
Un istante prima dell’alba
La testimonianza di fra Ibrahim Alsabagh, parroco di Aleppo

15/11/2016  12:01
Commissari di Terra Santa di lingua italiana
Conferenza a Conversano (BA)

14/11/2016  10:54
Da Kirkuk ad Assisi
L’esodo di Nameer e famiglia