News > Esercizi spirituali per il Papa e la Curia romana

14/02/2017 17:04
Meditazioni di padre Giulio Michelini

Nell’immagine: padre Giulio Michelini durante la meditazione proposta al Convegno ecclesiale di Firenze del 2015 “In Gesù Cristo il nuovo umanesimo”
Nell’immagine: padre Giulio Michelini durante la meditazione proposta al Convegno ecclesiale di Firenze del 2015 “In Gesù Cristo il nuovo umanesimo”

Di seguito la notizia pubblicata oggi su L’Osservatore Romano relativa all’incarico, affidato da Papa Francesco a padre Giulio Michelini, di predicare gli esercizi spirituali che il Pontefice e la Curia romana normalmente tengono in Quaresima. Per conoscere meglio p, Giulio, frate minore della Provincia Serafice di San Francesco d’Assisi, scarica il suo curriculum aggiornato.

Passione, morte e risurrezione di Gesù secondo Matteo: questo il tema delle meditazioni che il francescano Giulio Michelini presenterà a Papa Francesco e ai membri della Curia romana durante gli esercizi spirituali in programma dal 5 al 10 marzo nella Casa Divin Maestro di Ariccia.

Nato a Milano cinquantatré anni fa, padre Michelini ha emesso la professione solenne nell’ordine dei frati minori nel 1992 ed è sacerdote dal 1994. Attualmente è docente all’Istituto teologico di Assisi, aggregato alla Lateranense, e direttore della rivista «Convivium Assisiense».

Il programma degli esercizi prevede per la domenica iniziale, alle 18, l’adorazione eucaristica e la recita dei vespri. Le giornate successive si apriranno con la concelebrazione della messa alle 7.30, seguita da una prima meditazione alle 9.30. Quindi alle 16 si terrà la seconda meditazione che precederà l’adorazione eucaristica e i vespri. Nella giornata conclusiva, venerdì 10, è in programma un’unica meditazione.

La confessione di Pietro e il cammino di Gesù verso Gerusalemme (Matteo 16, 13-21) è il tema che aprirà la riflessione di domenica 5 e che farà da introduzione all’intero ciclo di esercizi. A seguire, nei giorni successivi, le altre meditazioni: le ultime parole di Gesù e l’inizio della passione (Matteo 26, 1-19); il pane e il corpo, il vino e il sangue (Matteo 26, 36-46); la preghiera al Getsemani e l’arresto di Gesù (Matteo 26, 36-46); Giuda e il campo del sangue (Matteo 27, 1-10); il processo romano, la moglie di Pilato e i sogni di Dio (Matteo 27, 11-26); la morte del Messia (Matteo 27, 45-46); la sepoltura e il sabato di Gesù (Matteo 27, 56-66); la tomba vuota e la risurrezione (Matteo 28, 1-20) e la conclusione.

Durante il periodo di ritiro, come di consueto, vengono sospese le udienze private e speciali, compresa l’udienza generale del mercoledì.







Articoli correlati


09/02/2017  10:29
Il Cantico di tutti i cantici
La gioia della relazione tra uomo e donna

05/02/2017  
Meditava continuamente le parole del Signore
Esercizi spirituali semi-guidati e personalmente guidati

03/02/2017  11:23
Celebrazione della 21^ Giornata mondiale della Vita Consacrata
Omelia di Papa Francesco

25/01/2017  10:46
Fari nel buio di questo mondo
Per aprire sentieri nuovi di fiducia e di speranza

21/01/2017  10:29
Prosegue l’attività de “La parte buona”
In cammino con il Vangelo secondo Matteo

19/01/2017  11:52
Giulio Michelini: le origini ebraiche del Nuovo Testamento
Conferenza all’Antonianum