News > Getta nel Signore il tuo affanno, Egli avrà cura di te

03/09/2017 12:06
Rinnovo della professione per dieci giovani frati


Nella quiete dell’ora del vespro di ieri, sabato 2 settembre, e nella splendida cornice del Convento S. Francesco di Monteluco, sulla montagna di Spoleto, al termine di una settimana di esercizi spirituali predicati dall’amico gesuita P. Piergiacomo Zanetti, dieci giovani frati della Provincia Serafica e della Custodia di Sardegna, hanno rinnovato per un anno la professione dei voti nelle mani del Ministro provinciale P. Claudio Durighettto.

Le parole del Salmo hanno aperto l’omelia che ha preceduto il rito del rinnovo dei voti di povertà, castità e obbedienza. Prendendo a prestito l’opera del beato Claudio Granzotto, frate minore vissuto nella prima metà del ‘900, scultore, il Ministro ha presentato la vita religiosa come un’opera d’arte che ha in un grezzo blocco di marmo il suo avvio e il suo esito nel lavoro di scavo continuo per far emergere la bella rappresentazione di un soggetto. La vita religiosa nella via di San Francesco è il tentativo, mai facile e mai pienamente realizzato, di tenere insieme la ripugnanza della croce, l’acerbissima passione con la dolcezza di anima e di corpo che immancabilmente ne proviene.

Il sacrificio che questi giovani confratelli si sono impegnati a vivere per una anno, in vista della professione definitiva nell’Ordine dei Frati Minori, è frutto di un cammino feriale di preghiera, confronto, discernimento ma, soprattutto dono della Grazia e di quotidiani e continui piccoli atti di amore. “Che mi serve guadagnare il mondo intero se poi dovessi perdere la salvezza eterna?”. Nella semplicità e nella familiarità della formula di professione le vite di Emanuele, Sisto, Samuele, Alessandro, Filippo e degli altri sono volte a “guadagnare la vita eterna” rinunciando alla mentalità del mondo. Dio benedica il loro cammino, oggi e sempre.







Articoli correlati


29/12/2017  19:25
Pasqua e funerale di fra Francesco Bravi
Ex Vicario generale dell’Ordine

24/12/2017  09:50
Dio si fa uomo affinché l’uomo possa diventare Dio
Lettera del Ministro generale per il Natale 2017

08/12/2017  16:07
Cantate al Signore un canto nuovo
Omelia del Ministro provinciale nel giorno dell’Immacolata

28/11/2017  08:42
Atto definitivo e pubblico della volontà di seguire il Signore
Che cos’è la Professione Solenne?

23/11/2017  09:23
Un grande amore alla Chiesa
Trova alimento ed espressione nella preghiera comune

20/11/2017  09:24
Nudus et pauper
Il significato della scelta francescana di povertà nell’interpretazione di Bonaventura