II DOMENICA DI QUARESIMA (viola)
domenica, 25 febbraio 2018
Il programma del Festival Francescano 2017 07 Set

Gli appuntamenti di Futuro semplice

È un futuro provocatoriamente semplice, quello proposto come tema della nona edizione del Festival Francescano.

Francesco e Chiara sono testimoni di futuro perché nel loro tempo sono stati capaci di vivere una vita che era espressione piena dell’uomo e della donna, espressione di schemi di vita sociale che hanno assunto paradigmi inusuali al tempo dando valore e dignità ai poveri, agli ultimi, agli esclusi.

Oggi sembra che la prospettiva sia quella dei muri, dei confini e della difesa della propria identità a ogni costo, invece il futuro ci obbliga a confrontarci, a immaginare ponti possibili. La responsabilità non può essere solo una questione personale, ma una domanda che coinvolge tutti: la comunità, le comunità e anche le generazioni, perché il futuro è anche confronto tra generazioni che dovrebbero essere in grado di costruire il domani e non tanto di consumare il presente.

È stato pensato a un programma soprattutto per i giovani e con i giovani, ma non mancheranno occasioni interessanti e divertenti per tutti. Il Festival mette insieme tante anime del mondo francescano: laici, giovani, suore, frati, operatori culturali e sociali che si ispirano ai nostri valori; a tutti voi, l’invito a partecipare!

In particolare segnaliamo i seguenti appuntamenti:

  • Venerdì 22 settembre, alle 15.00, ci sarà l’incontro con suor Roberta Vinerba, una suora francescana, teologa ed esperta di morale sessuale, dal titolo “Ci ameremo ancora?”: l’amore ha in sé l’impronta dell’eternità, il desiderio di non finire mai e di essere esclusivo. Che succede alle relazioni nel tempo dei social network?
  • Sabato 23, alle 9.00, Andrea Tornielli, vaticanista de La Stampa, intervisterà S.E. Mons. Matteo Maria Zuppi, Vescovo di Bologna, che si rivolgerà in particolare ai giovani con l’esortazione di Papa Francesco “sognate cose grandi”, espressione di una Chiesa desiderosa di ascoltare la “loro voce”.
  • Alle ore 10.00 di sabato 23, p. Raffaele Di Muro, frate minore Conventuale, in occasione dell’ottavo centenario della nascita di San Bonaventura, con l’incontro “San Bonaventura e la visione del tempo” affronterà la “teologia della storia” elaborata dal biografo di Francesco d’Assisi.
  • Ancora sabato 23, alle 16.30, il nostro p. Francesco Piloni parteciperà a “Talk to me – Nemo profeta in piazza”: i ragazzi parlano dei ragazzi attraverso le loro stesse storie, portando in piazza un noto format televisivo. Un pedagogista, Gilberto Borghi, una sociologa, Chiara Giaccardi, e p. Francesco raccoglieranno le loro testimonianze.
  • Domenica 24, alle 9.30, la celebrazione eucaristica presieduta da p. Marco Tasca, Ministro generale dei Frati Minori Conventuali. Nel pomeriggio, alle ore 15.00, il Ministro con l’intervento “Un futuro semplice. I valori francescani per il domani” aiuterà a comprendere il cuore del messaggio francescano: fraternità, giustizia, pace, rispetto del creato, essenzialità e dialogo.
  • Alle ore 11.00 di domenica, p. Ibrahim Alsabagh, il parroco di Aleppo – la città siriana distrutta dalla guerra – riaccende la speranza tra le rovine del nostro mondo. Raccoglie la sua testimonianza Fulvio Scaglione, giornalista esperto di questioni mediorientali.

Le iniziative di Festival Francescano sono a ingresso libero e gratuito.

Gli “Amici del Festival” hanno diritto a posti riservati per conferenze e spettacoli, fino a 15 minuti prima dell’inizio dell’evento. Per accedere agli eventi riservati agli “Amici del Festival” è necessario

sottoscrivere la tessera online Amico del Festival, oppure presso l’Infopoint di Piazza del Nettuno, nei giorni della manifestazione.

Anche le prenotazioni ai Workshop si possono effettuare online, oppure presso l’Infopoint di Piazza del Nettuno (22/23/24 settembre), o presso l’Infopoint Workshop di Piazza del Nettuno (attivo sabato 23 settembre, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, e domenica 24 settembre, dalle ore 9.00 alle ore 17.00).

Vi sono, inoltre, proposte rivolte alle scuole di ogni ordine e grado. Per maggiori informazioni accedere all’area della Attività didattiche sul sito del Festival Francescano.

Sullo stesso sito è possibile consultare e scaricare il programma dettagliato.



Aleppo Festival Francescano Francesco Piloni Ibrahim Alsabagh Marco Tasca Matteo Zuppi Programma Raffaele Di Muro Roberta Vinerba San Bonaventura

Articoli correlati

17 Feb 2018

Miracoli di San Francesco sul modello evangelico

L’acqua cambiata in vino allo Speco di Narni
07 Feb 2018

Corpo ed eternità in san Bonaventura

L’inscindibile unità tra anima e corpo
31 Gen 2018

Stare bene al mondo

L’arte di essere felici secondo san Bonaventura
20 Gen 2018

Festa dell’Università e del Gran Cancelliere 2018

Celebrazioni alla Pontificia Università Antonianum
18 Gen 2018

Se questo è amore

In cammino per decifrare il linguaggio dell’amore
08 Gen 2018

1257-1274: San Bonaventura Ministro generale

Il mandato più lungo della storia francescana
21 Feb 2018

Umili per grazia come il Signore lo è per natura

Il beato Francesco Spinelli (1853-1913) ha vissuto la sua vita quale affezione a Gesù che manifesta la sua umiltà nell'Eucaristia. Monsignor Paolo Martinelli commentando le Conversazioni Eucaristiche del sacerdote lombardo ha evidenziato come tale aspetto denoti una assonanza con la spiritualità francescana. Come può colui che è nel tempo imitare...