News > I 35 anni dei Frati Minori di Assisi per e con i giovani

04/01/2015 16:40
Desiderio e Profezia, il “segreto” di tanta freschezza e vitalità


Il S.O.G., Servizio Orientamento Giovani, nasce più di 35 anni fa per un’intuizione di un nostro frate, fra Giovanni Marini OFM, che avverte la necessità e l’urgenza di andare a cercare i giovani in giro per l’Italia nelle parrocchie, proponendo loro la bellezza di ascoltare una Parola che salva e di mettersi in cammino per rispondere al progetto di amore che Dio da sempre ha verso ciascun uomo.

All’inizio fra Giovanni Marini, aiutato da alcune suore francescane, ha intrapreso un’attività di evangelizzazione “in loco”, nelle varie realtà giovanili e nelle parrocchie con varie attività (campi per adolescenti e altro); successivamente nasce l’intuizione di creare a Santa Maria degli Angeli un centro per accogliere i giovani provenienti da varie parti di Italia per iniziare una vera e propria attività di pastorale giovanile e vocazionale nella nostra Provincia religiosa.

Molti sono gli aspetti di ricchezza, di slancio missionario e di passione per il Regno di Dio e allo stesso tempo molte le difficoltà nel cercare di realizzare tutta questa attività. A partire dagli anni 2001 e poi 2002 si costituisce una fraternità stabile, la comunità di “Casa Tre Compagni” che collabora e affianca fra Giovanni nelle varie iniziative. Da subito ciò che risulta vincente è l’esperienza di vita fraterna (preghiera, lavoro e condivisione dello stesso servizio) affiancata alla genialità e allo spirito profetico che sempre ha caratterizzato la vita e il ministero di fra Giovanni Marini.

Passando a una sommaria presentazione dei corsi e delle attività stabili e ordinarie del S.O.G., è necessario sottolineare che i corsi che sono proposti dalla nostra pastorale giovanile e vocazionale oggi si possono dividere in tre livelli:

  1. per iniziare un cammino di fede;
  2. per coltivare la relazione con Dio e imparare a conoscere se stessi;
  3. per approfondire la propria fede e scoprire il progetto di Dio nella propria vita.

Nell’articolo che sarà pubblicato integralmente sulla nuova Rivista Porziuncola segue una descrizione dettagliata delle attività che si collocano in questi tre ambiti, così come le nuove esperienze di evangelizzazione “ad extra” con le Missioni giovani iniziate nel 2007, e le importanti iniziative intraprese negli ultimi due anni in alcuni paesi Europei come la Spagna, la Germania, l’Austria e la Gran Bretagna. Maggiori info anche sul nuovo sito web http://www.fratisog.it.

Davvero è bello poter concludere pensando che “Evangelizzare è la grazia e la vocazione propria della Chiesa, la sua identità più profonda. Essa esiste per evangelizzare, vale a dire per predicare e insegnare, essere il canale del dono della grazia, riconciliare i peccatori con Dio, perpetuare il sacrificio di Cristo nell’Eucaristia che è il memoriale della sua morte e della sua gloriosa risurrezione” (Evangelii Nuntiandi n.14 – beato Paolo VI).







Articoli correlati


22/08/2016  11:36
Maria Regina, umile e semplice
Celebrazione all’Infermeria della Porziuncola

21/08/2016  
Un uomo (s)travolto dalla Misericordia
Corso di Esercizi Spirituali per tutti

20/08/2016  11:21
La misericordia vista con gli occhi di un uomo riconciliato
II edizione di “8500 passi con Francesco”

19/08/2016  11:39
L’amore ferito, a La Verna, dal 16 al 18 settembre
Veglia delle Stimmate e meeting dei giovani

18/08/2016  16:52
Papa Francesco il 20 settembre nuovamente ad Assisi
Per la Giornata mondiale di preghiera per la pace

11/08/2016  09:58
Giornate Nazionali di Formazione e Spiritualità Missionaria
Assisi, 25-28 agosto 2016