Cultura e Preghiera > Opera della Porziuncola > Museo della Porziuncola

Quando l'arte racconta la fede


Crocifisso di Giunta Pisano
Crocifisso di Giunta Pisano

In fondo alla pagina seguono le Attività

Chi volesse approfondire la conoscenza della storia artistica, culturale e spirituale propria del Santuario del Perdono, può trovare particolare beneficio nel visitare il Museo della Porziuncola. Fin dal 1926, infatti, i frati custodi della Basilica hanno avuto la felice intuizione di raccogliere in un unico luogo gli oggetti liturgici più preziosi, le opere d’arte più interessanti, i documenti più significativi in loro possesso, perché fossero essi stessi a testimoniare il valore di questo santuario per la storia del francescanesimo e di tutta la Chiesa.

Il Museo della Porziuncola, che ha sede nei locali del primitivo convento sopravvissuti alla costruzione del grande Santuario avvenuto nel XVI secolo, è divenuto così parte integrante dell’itinerario dei pellegrini e dei turisti che dalla Porziuncola, al Transito, alla Cappella delle Rose visitano le memorie di san Francesco presso la Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli. Il Museo offre perciò una sosta di maggior comprensione di questi luoghi avvalendosi di documenti di archivio, di plastici e di ricostruzioni grafiche.

Con l’ultima disposizione, che risale al 1999, le opere d’arte in esso contenute sono state allestite secondo un percorso cronologico, con una prima sezione dedicata alla chiesetta della Porziuncola, ed una seconda riguardante la Basilica alessiana.

In particolare: il Crocifisso di Giunta Pisano (1236), opera di indiscutibile valore per la storia dell’arte e della spiritualità, si tratta infatti della prima testimonianza in Italia di crocifisso patiens in una croce monumentale; il San Francesco e Angeli del Maestro di San Francesco (sec. XIII), la più antica immagine del Santo custodita alla Porziuncola, dipinta secondo la tradizione su quel tavolaccio sopra cui Francesco solitamente dormiva e dove il suo corpo giacque dopo la morte; una tavola raffigurante san Francesco attribuita al Cimabue su basi stilistiche, che ci restituisce l’immagine del Santo più prossima al ritratto delineato da Tommaso da Celano nella sua prima biografia; la Madonna del Latte, una splendida scultura in pietra policroma della fine del XIV secolo, originale della statua posta sopra la facciata della Porziuncola; un pregevole dossale in terracotta invetriata, commissionata ad Andrea della Robbia dalla Famiglia Baglioni di Perugia nel 1475.

All’interno del Museo è possibile visitare anche il cosiddetto Conventino, ciò che resta delle celle abitate dai frati prima della costruzione del santuario. Restaurato di recente, è attualmente utilizzato per ospitare mostre temporanee di arte sacra contemporanea. E’ possibile inoltre fare visita alla Sala san Pio X, di fronte all’ingresso del Museo, sede di allestimenti temporanei di mostre artistiche e storiche e di percorsi didattici a beneficio della comprensione sempre maggiore del significato di questo luogo santo.

Attività 2013 dell'Opera della Porziuncola
Calendario degli eventi

Dalla Parola, l'Immagine
Dalla Parola, l'Immagine: l'arte che legge la Bibbia
Rembrandt, Dürer, Chagall, Dalì, Rouault…

Dalla Parola, l'Immagine

Il Presepe Pasquale
I Misteri Pasquali rappresentati alla Porziuncola

Il Presepe Pasquale
Ritorno alla Porziuncola
Chiara d’Assisi, il carisma e l’icona

Chiara d’Assisi, il carisma e l’icona.

Mostra Internazionale di presepi 2011
Santuario e Antico Chiostro del Convento

Mostra dei 'Bambinelli' di Santa Chiara 2011
Antico Conventino della Porziuncola

Il Sacrificio di Gesù Cristo
Forma e funzione. Temi sacri nell’Arte Antica e Contemporanea





Articoli correlati


28/07/2017  19:52
Osare oltre la tua vergogna
Secondo giorno di cammino verso il Perdono

27/07/2017  18:21
Osare oltre la tua inquietudine
Prima tappa per i giovani marciatori

27/07/2017  16:50
Al Sacro Speco verso il Perdono d’Assisi
Veglia-Concerto dei Kralica Mjra

26/07/2017  17:28
Un passo oltre… per desiderare davvero
Partita la 37^ Marcia francescana

24/07/2017  15:57
A due a due, tra Kenosis e Perdono
Inaugurata la Mostra curata da Barbara Rose

23/07/2017  16:06
Il Perdono di Assisi nelle lunette del Provvidoni
Silvia Rosati illustra il ciclo di affreschi