Dove Siamo > San Francesco - MONTELUCO

Dai romani considerato il Monte Sacro, fu abitato dagli eremiti orientali e poi dai francescani


Monteluco fu un monte sacro (lucus) già dall’antichità, abitato dagli eremiti durante il primo millennio del cristianesimo.

Romitorio francescano fin dal 1212 quando fu visitato da san Francesco e gli venne affidata dai monaci eremiti del Monteluco la cappella di Santa Caterina, attorno alla quale si svilupparono le prime cellette, nucleo del futuro ritiro francescano. La tradizione è costante nell’indicare anche il pozzo di san Francesco, una piccola sorgente ancora zampillante, che il Santo fece scaturire miracolosamente dal vivo scoglio, presso la grotta da lui abitata.

Sia dalle caratteristiche cellette del conventino, che dalle grotte nel bosco è testimoniata la presenza dei santi Francesco, Antonio da Padova, Bonaventura, Bernardino da Siena.

Oltre a questi si deve ricordare la presenza di tanti altri religiosi che si ritirarono lassù per vivere più spiritualmente la Regola: in modo particolare il beato Francesco da Pavia, che qui morì il 16 agosto 1454. Il beato Leopoldo da Gaiche vi fondò il Ritiro nel 1788 e qui morì il 2 aprile 1815; è venerato nella Cappella a lui dedicata. L’arcivescovo di Spoleto Giovanni Maria Mastai, futuro Pio IX, fece parte della fraternità del Terz’Ordine Francescano di Monteluco.

Dalla soppressione italiana divenne proprietà del Comune di Spoleto.

Fu casa di Noviziato ed è ora casa di "Postulandato" per i giovani aspiranti alla vita francescana e Casa di Esercizi Spirituali. Vi si svolge il servizio di pastorale parrocchiale.

Il nostro ringraziamento a tutti i benefattori
in particolare alla FONDAZIONE DELLA CASSA DI RISPARMIO DI SPOLETO




Beato Leopoldo da Gaiche
Un frate che fece di Monteluco l'eremo da cui partire per l'evangelizzazione

Attività
Esercizi spirituali e ritiri, comunitari e personali

Come Raggiungerci
Indicazioni stradali e ferroviarie per raggiungere il Santuario

Orari della Comunità
Gli orari del Santuario e delle nostre celebrazioni

Accoglienza & Contatti
Tutte le informazioni utili per contattarci e per verificare la possibilità di essere ospitati

Galleria fotografica
Alcune foto del Convento e dintorni




Articoli correlati


24/10/2017  12:42
La Verità è una persona: Gesù
Omelia per san Francesco, di mons. Camisasca

23/10/2017  10:15
Francesco, il rivoluzionario obbediente
di Mons. Rodolfo Cetoloni, Vescovo di Grosseto

22/10/2017  15:00
La Pace nella riconciliazione con Dio e tra gli uomini
Discorso di San Giovanni Paolo II dalla Porziuncola

22/10/2017  12:38
Itinerari francescani
Nella Diocesi di Terni-Narni-Amelia

16/10/2017  11:52
Tutto posso in colui che mi dà la forza
Ingresso di Parroco e Viceparroco nella Parrocchia di Potenza Picena

16/10/2017  11:05
La contemporaneità di Francesco d’Assisi
Perché affascina ancora?