Dove Siamo > Santa Maria della Spineta - FRATTA TODINA

Antico romitorio frequentato da fr. Paoluccio Trinci e dai primi frati dell'Ordine e dell'Osservanza




Le origini del convento di S. Maria della Spineta risalgono al secolo XI. In questo periodo sorse il primo romitorio, che forse è stato conosciuto anche da san Francesco.

Il 5 giugno 1291 il papa Nicolò IV con un lettera data da Orvieto concedeva dei privilegi alla chiesa della Spineta, permettendo così un'iniziale ampliamento della struttura.

Fu tra i primi undici luoghi francescani che papa Gregorio XI, il 28 luglio 1373, concesse a fr. Paoluccio Trinci, l’iniziatore del movimento dell’Osservanza. Nel 1395 il conte Bernardo dei Monaldeschi fece costruire la chiesa e il convento, che si ampliò a poco a poco; agli inizi del secolo XVI sull’altare maggiore vi fu collocata la pala della "Natività" che Giovanni di Pietro, detto lo Spagna, dipinse nei primissimi anni del 1550 e che ora si trova presso i Musei Vaticani.

Dato il crescente afflusso dei fedeli, nel 1724, prese avvio la costruzione della chiesa attuale, consacrata nel 1737; nel 1765 fu fabbricato il coro in noce a due ordini di stalli che ancora oggi si trova dietro l’altare maggiore.

Fu sede di Noviziato fino al 1927; tra gli altri vi dimorarono il beato Francesco da Pavia e anche sant'Antonino Fantosati, martire in Cina nel 1900 .

Attualmente è Fraternità parrocchiale e dal 4 ottobre 1989 è Casa di preghiera e di ritiro, finalizzata in particolare all'accoglienza delle famiglie.


Come Raggiungerci
Indicazioni stradali e ferroviarie per raggiungere il Convento

Attività
Corsi, ritiri ed esercizi spirituali tenuti presso la Casa di Esercizi del Convento.

Orari delle Celebrazioni
Perché anche voi possiate unirvi a pregare con noi

Accoglienza & Contatti
Tutte le informazioni utili per contattarci e per verificare la possibilità di essere ospitati




Articoli correlati


22/11/2017  12:43
Tipologie della censura libraria
Incontro alla biblioteca del Sacro Convento di Assisi

18/11/2017  09:02
Prima Giornata mondiale dei Poveri
Lettera MinGen e Sussidio “Poveri e minori, dove siamo?”

16/11/2017  09:44
Non amiamo a parole ma con i fatti
Domenica 19 si celebra la 1^ Giornata mondiale dei poveri

25/10/2017  11:36
Serve un’azione congiunta di tutti i cristiani
P. Giulio Michelini ai volontari Caritas

16/10/2017  11:52
Tutto posso in colui che mi dà la forza
Ingresso di Parroco e Viceparroco nella Parrocchia di Potenza Picena

15/10/2017  12:43
Province OFM di Umbria e Marche
Inizia la collaborazione in una parrocchia di Potenza Picena