II DOMENICA DI QUARESIMA (viola)
domenica, 25 febbraio 2018
14 Nov

SS. NICOLA TAVELIC E COMPAGNI

14 novembre, memoria (rosso)

14 novembre

SS. NICOLA TAVELIC E COMPAGNI

martiri

MEMORIA – (bianco)

Nicola nacque intorno al 1340 a Sebenico, in Dalmazia. Fu prima missionario in Bosnia, quindi, nel 1381, partì per la Palestina.

Con i confratelli Stefano da Cuneo, Pietro da Narbona e Deodato da Ruticinio, preparò un discorso in difesa della fede cristiana, che pronunciò dinanzi al Cadì di Gerusalemme. Invitati tutti a ritrattare quanto avevano affermato, essi si rifiutarono decisamente, e per questo furono messi a morte. il loro martirio avvenne il 14 novembre 1391. Sono stati canonizzati da Paolo VI il 21 giugno 1970.

 

ANTIFONA D'INGRESSO Sal 36,39

La salvezza dei giusti viene dal Signore; egli è loro difesa nel tempo della prova.

 

COLLETTA

O Dio, che a san Nicola e ai suoi compagni hai dato la grazia di concludere con il martirio la loro infaticabile opera apostolica, concedi anche a noi di camminare con cuore ardente sulla via dei tuoi comandamenti, per essere degni del premio riservato ai giusti. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio ...

 

SULLE OFFERTE

Scenda come rugiada la tua benedizione, o Signore, sull'offerta che ti presentiamo e ci confermi nella fede, che i santi martiri Nicola e compagni testimoniarono a prezzo della vita. Per Cristo nostro Signore.

 

ANTIFONA ALLA COMUNIONE Mc 8,35

«Chi perderà la propria vita per me e per il Vangelo, la salverà», dice il Signore.

 

DOPO LA COMUNIONE

O Dio, che nella memoria dei santi martiri Nicola e compagni ci hai nutrito con l'unico pane della vita eterna, confermaci nel tuo amore, perché possiamo camminare verso di te in una vita nuova. Per Cristo nostro Signore.