News > Testimoni del sovrabbondante amore di Dio

29/07/2017 23:26
1^ Meditazione: p. Marco Tasca OFMConv


È iniziato questa sera, in Porziuncola, il Triduo in preparazione al Perdono d’Assisi. A presiedere la prima serata di preghiera è stato p. Marco Tasca OFMConv, Ministro Generale dei Frati Minori Conventuali.

Ricordiamo che quest’anno, proprio per sottolineare il legame tra le tre Famiglie francescane (che in Umbria hanno di recente preso parte al Capitolo generalissimo), saranno i Ministri generali dei tre Ordini maschili (per i Frati Minori Cappuccini presiederà il Vicario generale) a proporre le meditazioni del Triduo.

Padre Marco, ha iniziato la sua riflessione invitando tutti a farsi pellegrini alla Porziuncola, seguendo tutti quelli che in questi 800 anni hanno varcato la soglia della Porta Santa della per ricevere l’Indulgenza.

Tema centrale della riflessione è stata – riprendendo il Cap. 5 della Seconda Lettera ai Corinzi – la gratuità della riconciliazione offerta da Dio. Mentre nell’Antico Testamento, è l’uomo al centro e l’accento è posto sulle azioni sacrificali e cultuali da lui compiute e che dovevano servire a chiedere il perdono per i propri peccati, nel Nuovo Testamento – ha continuato il generale – si nota un totale rovesciamento della prospettiva.

È Dio che cerca la creatura peccatrice, l’accorato appello di S. Paolo “Lasciatevi riconciliare con Dio” e l’annuncio di questo messaggio è il centro del Ministero di Paolo e del nostro: annunciatori dell’iniziativa di Dio!

Una parola chiave ha accompagnato la riflessione di Padre Marco, ed è la parola “sovrabbondante”. Tale è l’amore del Dio che vuole riconciliare l’uomo a sé, tale è stato l’amore di Francesco verso i lebbrosi e tale deve essere la misura dell’impegno cristiano. Francesco vuole che “tutti” vadano in paradiso, per il Serafico Padre c’è solo questa misura.

L’augurio per noi e la richiesta a Dio – ha concluso il Ministro generale – è che sia anche per noi questa la misura del nostro amore e del nostro impegno quotidiano.

La serata di preghiera si è conclusa con la consueta processione aux-flambeaux in piazza. Domani, la seconda serata sarà presieduta dal Vicario generale dei Frati Minori Cappuccini, P. Stefan Kozuh.







Articoli correlati


08/01/2018  10:56
1257-1274: San Bonaventura Ministro generale
Il mandato più lungo della storia francescana

05/01/2018  08:57
La minorità: luogo di incontro e comunione
Il mandato di Papa Francesco ai francescani

24/12/2017  09:50
Dio si fa uomo affinché l’uomo possa diventare Dio
Lettera del Ministro generale per il Natale 2017

17/12/2017  19:47
Domenica di preghiera per Gerusalemme
Ad Assisi, Diocesi e Famiglie Francescane per la Pace

11/12/2017  12:06
Pellegrinaggio e preghiera per la Terra Santa
Dal Santuario della Spogliazione alla Tomba di Francesco

10/12/2017  11:05
Avviata a Rieti la Comunità interobbedienziale
Pompili: «Siate minori per lasciare spazio a Dio»