lunedì, 16 maggio 2022
LUNEDÌ della V sett. di Pasqua S.MARGHERITA DA CORTONA, penitente III O. - MEMORIA (bianco)
Catechesi del Capodanno in Assisi con 2000 giovani 31 Dic 2015

Al settimo Cielo

Oggi pomeriggio numerosissimi giovani, il loro numero anche quest’anno si aggira intorno a 2000, sono giunti ad Assisi per trascorrere una fine e inizio d’anno diversi dal solito: l’esperienza del capodanno che da anni i frati minori di Assisi propongono a giovani che vengono da tutta Italia. Oggi inoltre c’erano con noi alcuni frati di altre fraternità provinciali che, con i loro ragazzi, hanno voluto condividere con noi questo momento di festa alla Porziuncola.

Come ormai è collaudata consuetudine, dopo essere stati accolti nei diversi luoghi in cui consumeranno la cena e dormiranno le poche ore che resteranno dopo i festeggiamenti della notte, i ragazzi si sono ritrovati per il primo momento loro dedicato: la catechesi nella Basilica di Santa Maria degli Angeli tenuta da p. Francesco Piloni sul brano di Vangelo Lc 15,1-7 e sul titolo di quest’anno “Al settimo Cielo”.

P. Francesco ha esordito ricordato il gioioso invito/annuncio di Francesco d’Assisi appena dopo aver ricevuto il Perdono d’Assisi legato proprio alla Porziuncola: “fratelli, vi voglio mandare tutti in Paradiso!” a cui fa eco un altro grande santo, Filippo Neri: “Preferisco il Paradiso!”.

Subito, p. Francesco è entrato nel merito del tema proponendo di guardare la vita a partire dalla meta, indicando così 7 porte da attraversare per arrivare al 7° cielo:

  1. il risveglio della coscienza
  2. la nostalgia del bello
  3. l’incontro che mi salva … nel mio punto ZERO
  4. dal buio alla scommessa
  5. quello che vuoi tu Padre, non vedo l’ora di viverlo con te
  6. contagio di luce
  7. il cielo dentro

Davvero dense di contenuti e di spunti di riflessioni, di testimonianze e di citazioni, di interrogativi e di proposte di risposte … troppe per non invitarvi a riascoltare la registrazione dell’incontro:

Come avrete sentito la catechesi è terminata con l’invito a riscoprire se stessi come il primo miracolo compiuto da Dio, recuperando l’etimologia della parola “miracolo” che invita a guardare il cielo, e quindi a trovare il cielo piazzato da Dio proprio dentro di noi. Dio è al 7° cielo al solo pensiero di abitare quel miracolo che siamo e compierne degli altri.

Dopo la catechesi i giovani sono andati a consumare la cena per poi recarsi il palestra dove faranno ancora festa.

Rivedi i video delle catechesi dei Frati del SOG sull’App gratuita Frati Assisi nella sezione “Leggi e Prega” cliccando su “Catechesi e Omelie”.



Capodanno Francesco Piloni Giovani SOG

Articoli correlati

04 Mag 2022

Togliersi dal centro per fare spazio a Dio

Festa del Santissimo Crocifisso a San Damiano
29 Apr 2022

Festa del Crocifisso

Al santuario San Damiano, martedì 3 maggio
25 Apr 2022

Inviati per essere missionari del perdono

Istituzione di 3 nuovi accoliti alla Porziuncola
19 Apr 2022

Cristo ieri, oggi e sempre

I giorni di Pasqua alla Porziuncola
17 Apr 2022

Tutto ciò che nella nostra vita è fatto “per”, “con” e “nell’ amore” è immortale, non muore più.

Omelia di p.Francesco Piloni nella s.Messa di Pasqua in Porziuncola
13 Apr 2022

p. Massimo Fusarelli al pellegrinaggio interreligioso di solidarietà per il popolo ucraino

Papa Francesco si unisce ai leader religiosi invocando la pace
28 Apr 2022

La direzione spirituale

Con una guida lungo le vie dello Spirito