MERCOLEDÌ della XII sett. del T.O. Feria (verde)
mercoledì, 26 giugno 2019
Professione Perpetua nella Custodia di Sardegna 09 Gen 2017

Amati, scelti e inviati a portare frutto

È nella festa del Battesimo di Gesù che si pone il sì definitivo di fr. Giovanni Guglielmi alla chiamata rivoltagli dal Signore a seguirlo sulle orme di san Francesco d’Assisi nella Custodia dei Frati Minori di Sardegna, dipendente dalla Provincia Serafica dei Frati Minori dell’Umbria.

Per i Frati della Sardegna, la professione perpetua di fr. Giovanni – che segue quella di fr. Daniele Maria Piras, avvenuta nel monastero di Iglesias (CI) lo scorso 25 Settembre – è motivo di grande gioia nel Signore, che continua a mandare operai perché lavorino nella Sua vigna.

Nella veglia di preghiera, tenutasi in preparazione alla Professione e presieduta da p. Pier Gavino Piras, i frati e i fedeli hanno pregato davanti al Santissimo Sacramento, corpo e sangue di Gesù offerti per amore: tale vuole essere la vita di fr. Giovanni.

Fr. Giovanni ha professato definitivamente “la vita e la Regola dei Frati Minori” nelle mani di p. Salvatore Morittu, Custode dei Frati Minori di Sardegna, presso la Basilica della Madonna dei martiri a Fonni (Nu). Nella sua omelia, p. Salvatore ha ripercorso il cammino di fr. Giovanni, ricordando la fedeltà di Dio al Suo progetto di amore sulla vita di ciascuno dei suoi figli. Ogni vita – ha proseguito – è preziosa agli occhi di Dio il quale chiama ciascuno, a prescindere dai limiti personali, alla fecondità nella vocazione secondo il Suo disegno di amore.

Al termine della Celebrazione, a cui hanno partecipato insieme a parenti, amici e ai frati della Sardegna anche una rappresentanza di frati giunti dall’Umbria, tra cui alcuni che hanno condiviso con fr. Giovanni parte del percorso formativo, è stato letto il messaggio inviato a fr. Giovanni da p. Claudio Durighetto, Ministro provinciale dei Frati Minori dell’Umbria:

Caro fr. Giovanni, nell'imminenza della tua professione solenne ti mando una speciale benedizione e un saluto fraterno, uniti all'affetto e alla preghiera di tutta la Provincia, che ti ha accolto e custodito in questi anni. La tua professione è un dono alla Custodia e alla tua terra di Sardegna, un segno della benevolenza di Dio e della potenza trasformante del Vangelo. Tu sii sempre testimone della santa semplicità, della laboriosità, dello zelo e della carità cortese, come ti vuole San Francesco.
Ti auguro ogni bene, di tutto cuore.

Alla Celebrazione eucaristica ha fatto seguito un momento conviviale durante il quale fr. Giovanni ha potuto ringraziare quanti hanno condiviso con lui la gioia di questo momento.



Frati Giovanni Guglielmi Professione Salvatore Morittu Sardegna

Articoli correlati

14 Mag 2019

Uno spazio privilegiato di ascolto e di riflessione

Assemblea ordinaria elettiva delle Clarisse di Umbria-Sardegna e Trentino
01 Mar 2019

La gioia del Signore è la mia forza

Ritiro spirituale per genitori e amici dei frati, dal 23 al 26 maggio 2019
14 Feb 2019

Una gemma ecologica nascosta a Washington DC

L'agricoltura urbana dei Frati
12 Feb 2019

Gesù, nei sacramenti, si china sulla sofferenza di ogni uomo

La Giornata del Malato nella Custodia di Sardegna
07 Feb 2019

La Custodia francescana in Marocco celebra l’VIII Centenario di presenza in quella terra

Cristiani, ebrei e musulmani stretti attorno a san Francesco
18 Gen 2019

Festa dei Santi martiri di Marocco

Lettera del Ministro Generale ai frati della Custodia del Marocco
24 Giu 2019

Santa Chiara e la città di Assisi: una preghiera che libera

Anche quest’anno, celebrando “la festa del Voto” la città di Assisi ha voluto ricordare come santa Chiara, in due occasioni, pregò per la salvezza del monastero di san Damiano e della città stessa assediate da eserciti nemici.