MARTEDI della XV sett. del T.O. Feria (verde)
martedì, 16 luglio 2019
Sorrentino dai profughi ospiti a Gualdo Tadino 06 Dic 2017

Calore umano e schietta solidarietà

Il vescovo monsignor Domenico Sorrentino, invitato dal responsabile gualdese di Arcisolidarietà, giovedì 23 novembre si è recato in visita ai giovani profughi africani “richiedenti asilo” ospitati a Gualdo Tadino. E’ stato accolto con calore e gratitudine in una delle case di Rigali; poi ha raggiunto il convento della Ss. Annunziata dei Frati minori “Zoccolanti”.

Il presule si è informato sui paesi di provenienza e sulle condizioni in cui vivono i ragazzi, che sono assistiti a Rigali e Palazzo Ceccoli da Arci-solidarietà e nel convento dalla Caritas; ha fraternizzato e dialogato, ricordando come tanti italiani e la sua stessa famiglia hanno storie di emigrazione, con persone partite in cerca di lavoro; ha riferito di ospitare lui stesso nella sua casa ad Assisi delle persone provenienti dalla Nigeria. Per cui sa cosa significhi stare lontani dalla propria terra e dalla propria famiglia.

I responsabili, Gianluca Graciolini dell’Arci, Paola Scoppolini ed Edoardo Comodi della Caritas, hanno descritto diverse attività volontarie finalizzate all’integrazione, come quelle attuate anche per la pulizia e l’abbellimento di spazi pubblici, la frequenza della scuola, le collaborazioni con enti, associazioni, società sportive locali, come il Polo museale, il Comune, la stessa Caritas, anche con l’intento di “abbattere i muri culturali”.

Il Vescovo ha invitato tutti ad avere fiducia e speranza, all’impegno anche nell’imparare la lingua italiana senza dimenticare quelle dei paesi di origine; ed a pregare, perché “siamo tutti fratelli, abbiamo un solo Padre in comune: Dio è uno per tutti, anche se lo chiamano in modi diversi”; ed ha aggiunto: “Quando parlate con i vostri familiari, date anche a loro il mio personale saluto”. Una bella iniziativa, che non ha avuto i caratteri della “formalità” ufficiale, ma solo quelli del calore umano e della schietta solidarietà.



Accoglienza Domenico Sorrentino Gualdo Tadino Profughi Solidarietà

Articoli correlati

05 Lug 2019

Siria, l’amore vince ogni paura

Concerto di solidarietà ad Assisi, 10 agosto 2019
01 Lug 2019

Un tocco speciale, come quello di un vasaio, di conformazione al Signore Gesù

Ordinazione sacerdotale e diaconale di 5 frati francescani in Porziuncola
05 Giu 2019

Residenza universitaria di Monteripido a Perugia

Iscrizioni per l'Anno Accademico 2019/2020
01 Giu 2019

Ordinazioni presbiterali 2019

Basilica di Santa Maria degli Angeli, 29 giugno
15 Lug 2019

Li sentiamo parlare nella nostra lingua nativa

Rinnovato nei contenuti e nelle modalità, inizia il 15 luglio ad Assisi, presso la Domus Pacis di Santa Maria degli Angeli, il Corso di formazione organizzato dal Settore dell’Apostolato Biblico e dal Settore della Catechesi delle persone disabili dell’Ufficio Catechistico Nazionale. Al centro dell’attenzione del corso, in programma fino al 19 luglio, è la...