XVI DOMENICA DEL T.O. (verde)
domenica, 22 luglio 2018

Chi Siamo

Per saperne di più sui Frati Minori dell'Umbria e sulle loro attività
 


La Provincia Serafica di san Francesco dell’Umbria, che comprende anche la Custodia dipendente dei Frati Minori della Sardegna, è una delle oltre cento entità dell’Ordine dei Frati Minori diffuse su tutto il territorio mondiale. La particolare origine di questa Provincia, così come quella di tutto l’Ordine dei Frati Minori, è da ricercarsi ai primordi della fraternità del Poverello d’Assisi sviluppatasi principalmente intorno ai Santuari di San Damiano e della Porziuncola.

Oggi la Provincia conta circa 200 Frati di voti perpetui a cui si aggiungono una trentina giovani in formazione iniziale. Gli uni e gli altri vivono in 24 fraternità dislocate sull’intero territorio umbro: da Città di Castello e Umbertide ad Amelia e Terni, da Perugia a Spoleto, da Foligno a Todi … e naturalmente ad Assisi, con presenze di particolare rilevanza: la Porziuncola, San Damiano, l’Eremo delle Carceri, Chiesa Nuova, Santa Chiara), luoghi degli inizi dell'Ordine francescano e clariano.

Da circa un decennio i Frati Minori dell’Umbria sono presenti nel Convento di Nizza e dal 2011 i Frati Minori di Sardegna sono costituiti in Custodia dipendente dalla Provincia Serafica dell’Umbria.

Impegno prioritario della Fraternità provinciale è la custodia dei SANTUARI che raccolgono la memoria delle origini francescane. A questa missione si aggiungono le più tradizionali attività di evangelizzazione e pastorale:

  • le PARROCCHIE,
  • le CAPPELLANIE di OSPEDALI & CARCERI,
  • la FORMAZIONE CRISTIANA
  • e la MISSIONE, sia POPOLARE che ALL’ESTERO.

Infine, i Frati Minori sono impegnati in nuove forme di annuncio verso gli uomini e le donne del nostro tempo, là dove essi vivono, a servizio della Famiglia, dei Giovani e dell’università.