ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Ordinazione episcopale di p. Vittorio Francesco Viola nella solennità dell’Immacolata 07 Dic 2014

Come sei bella Porziuncola, piccola, piccolina; come Maria

La Porziuncola che contiene p. Vittorio: questa l’immagine che vede tutta la folla dei fedeli che circondano la piccola chiesetta, prima della celebrazione solenne dell’ordinazione episcopale di questo pomeriggio, nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, che non assiste ad una ordinazione dagli anni 30.

L’eletto all’ordine dell’episcopato, p. Vittorio Francesco Viola (frate minore della Provincia Serafica di San Francesco di Assisi), è entrato dal portone d’ingresso della Basilica, percorrendo tutta la navata centrale e, vestito di abiti vescovili, si è diretto verso la Porziuncola, accolto dagli applausi dei presenti. Si è soffermato in preghiera all’interno della cappella per qualche minuto, lui che ha scelto questo luogo come una delle icone principali del suo stemma episcopale.

Dopo questo personale momento di preghiera di affidamento al Signore e alla Vergine degli Angeli, è iniziata la celebrazione eucaristica della Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria. Presiede S.E. Mons. Domenico Sorrentino, Arcivescovo di Assisi-Nocera Umbra- Gualdo Tadino, vescovo anche di p. Vittorio, ancora per qualche istante fino alla sua ordinazione. Vittorio si è distinto per il suo impegno pastorale in diocesi, soprattutto a favore dei più poveri nella Caritas diocesana; adesso è proprio Mons. Domenico che consacrerà lui, insieme al cardinal Gualtiero Bassetti (Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve) e Mons. Martino Canessa (Amministratore apostolico e Vescovo uscente della Diocesi di Tortona), con la concelebrazione di una cinquantina di altri Vescovi e Cardinali (tra cui il Legato pontificio Attilio Nicora) che si dispongono in presbiterio sulle note dell’Ave Maris stella di Perosi.

Mons. Sorrentino nell’omelia esprime la gioia e la grazia per l’ordinazione di p. Vittorio, evidenzia il filo che lega l’Avvento e l’Immacolata alla tensione verso l’arrivo del Signore e ricorda il regalo di questa ordinazione in questo tempo di grazia, per i fedeli di Tortona e per tutta la Chiesa. Nella spiegazione delle letture riesce a connettere il tutto verso il compito del vescovo, ministero a servizio di questo grande disegno di salvezza e, infine, come un padre, esprime le sue benevoli raccomandazioni di pastore del gregge.

Nel video appena sopra un’ampia sintesi del rito di ordinazione in tutte le sue parti che terminano con la chiarezza dei riti esplicativi: è unto il capo di p. Vittorio, che bacia i Vangeli consegnatigli, si fa mettere l’anello dal Vescovo di Assisi, riceve la mitria e il suo semplice pastorale in legno. La Chiesa ha un nuovo vescovo che prende posto sul seggio: sua Eccellenza Mons. Vittorio Francesco Viola, vescovo di Tortona. Tutti gli episcopi lo abbracciano come segno di accoglienza fraterna.

Infine i saluti e i ringraziamenti del Ministro Generale dei Frati Minori, Michael Perry e quelli di p. Claudio Durighetto, Ministro Provinciale. In chiusura parla l’ordinato: “Diaconato, presbiterato ed episcopato, sono grazia assoluta, misericordia allo stato puro, rese possibili dentro un eccomi: quello della mia professione solenne qui, alla Porziuncola: come sei bella, piccola, piccolina; come Maria. [...] In forza di quell’eccomi la Chiesa sa che può disporre di me e mi ha presentato a Dio chiedendomi di farmi vescovo: Misericordia allo stato puro, Tu sei il Padre delle misericordie. [...] La mia ordinazione episcopale è l’inizio di un nuovo capitolo del libro della mia vita. Ma non confondiamoci: siamo sempre nella prefazione, si, perché il libro inizia con la morte: “Francesco, bello. Il tuo Transito” (testo e video completo).

 

Torna allo speciale su P. Vittorio Viola, Vescovo di Tortona



Immacolata Concezione Ordinazione Porziuncola Vescovo Vittorio Viola

Articoli correlati

20 Mag 2024

Tra fede e bellezza, torna la Notte dei Santuari

Un'iniziativa promossa dal Collegamento nazionale dei Santuari italiani insieme all’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei
17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
10 Mag 2024

Un Giubileo tutto sulla Speranza

Papa Francesco emana la Bolla di indizione del Giubileo del 2025 Spes non confundit, la speranza non confonde
07 Mag 2024

OFS d’Italia: eletto il nuovo Consiglio nazionale. Luca Piras riconfermato presidente

Ad Assisi, il 4 Maggio, l’Ordine Francescano Secolare d’Italia ha eletto il suo nuovo Consiglio nazionale: a guidare la fraternità dei laici francescani saranno Luca Piras
03 Mag 2024

L’esperienza del Francescout

Sulle orme del Poverello di Assisi, alla sequela di Cristo, cercando di conoscere il segreto della sua gioia
29 Apr 2024

“Lo vide e ne ebbe compassione”(Lc 10,33). Dall’indifferenza alla cura

A Santa Maria degli Angeli il V Convegno Nazionale dei Cappellani e degli Operatori per la Pastorale Penitenziaria.
25 Apr 2024

Benedetti... benediciamo!

Siamo andati a conoscere l’Angolo delle Benedizioni: si tratta di un servizio attivato da qualche anno nel cuore del Santuario di S. Maria degli Angeli



  • 11 Apr 2024

    Pregò e disse: Ave Maria

    Presentazione a Stroncone di quella che si ritiene essere, al momento, la più antica versione dell'Ave Maria: risale al Trecento