VENERDI della XXIV sett. del T.O. SS. ANDREA KIM TAE-GŎN e compagni, martiri – MEMORIA (rosso)
venerdì, 20 settembre 2019
Nella sapienza dei santi come la beata Maria Cristina di Savoia 21 Gen 2018

Coniugare il buono con il bello

Mercoledì 31 gennaio si celebrerà la memoria liturgica della beata Maria Cristina di Savoia nata a Cagliari nel 1812 e morta a Napoli nel 1836 a soli 24 anni. Fu regina consorte delle Due Sicilie dal 1832 al 1836, un periodo durante il quale nel Regno delle Due Sicilie vissero numerosi santi tra cui san Ludovico da Casoria (1814-1885).

Poco dopo la sua morte nacque santa Caterina Volpicelli (1839-1894) mentre quando ella giunse a Napoli era morto da poco, a Torre del Greco, il beato Vincenzo Romano (1751-1831) la cui canonizzazione potrebbe avvenire nell’autunno 2018 assieme ai beati Paolo VI e Francesco Spinelli di Rivolta d’Adda da Milano.

Per prepararsi a tale evento, e ancor più per cogliere la forza di attualità del pensiero e della spiritualità di tali santi – i quali seppero sapientemente coniugare il buono con il bello, impedendo al primo di scadere in moralismo incapace di attrarre e al secondo in estetismo che finirebbe per rivelarsi inconcludente – segnaliamo il bel testo dell’attuale vescovo ausiliare di Milano, padre Paolo Martinelli, Mistero di una presenza, presenza di un mistero. Attualità e attualizzazioni delle Conversazioni Eucaristiche del beato Francesco Spinelli, in Il Pozzo di Giacobbe. Quaderni di Spiritualità 1 (2009), pp. 41-106. Questo volumetto è disponibile in versione PDF scaricabile gratuitamente.



Maria Cristina di Savoia Paolo Martinelli

Articoli correlati

24 Nov 2018

La santità francescana alla luce dell’Esortazione Gaudete et Exsultate

Giornata di studio a Roma presso Pontificia Università Antonianum
21 Ago 2018

La Spiritualità come provocazione per il mondo oggi

XV Simposio intercristiano ad Assisi
25 Lug 2018

La sinodalità in Chiara d’Assisi e nella posterità clariana

Né vinti né vincitori, ma un’unanimità morale
01 Mag 2018

La letizia dell’amore nel mondo di oggi

Intervento di mons. Paolo Martinelli sull’Amoris laetitia
01 Apr 2018

A Pasqua il bello è lo splendore del vero

Da risorti con il beato Francesco Spinelli
21 Feb 2018

Umili per grazia come il Signore lo è per natura

Francesco Spinelli e il Santo d’Assisi
28 Ago 2019

Guatemala, anno Domini 1981

Padre Tullio Maruzzo – al secolo Marcello – sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori e Luis Obdulio Arroyo Navarro, il suo giovane catechista, dell’Ordine francescano secolare, uccisi insieme “in odium fidei” il primo luglio 1981 mentre tornavano in parrocchia dopo un incontro di catechesi.