GIOVEDÌ della XI sett. del T.O. S. LUIGI GONZAGA, religioso – MEMORIA (bianco)
giovedì, 21 giugno 2018

Eremo delle Carceri - ASSISI

Image

Il leccio, la selva e la valle


Isolata presso il convento è la Cappellina della Maddalena, l’oratorio che custodisce le spoglie del B. Barnaba Manassei da Terni (+ 1477) ritenuto il primo ideatore dei Monti di Pietà per fronteggiare il dilagare dell’usura.

Un ponte collega l’Eremo all’altra parte della selva dove sono ancora visibili le grotte di Frate Leone e di altri compagni del Santo.

Qui lo sguardo si ferma sul secolare leccio e sembra di riascoltare le parole del Santo pieno di amore agli uccelli: «Fratelli miei alati, molto dovete lodare il vostro Creatore ed amarlo sempre perché vi diede le piume per vestirvi e le penne per volare… vi fece nobili fra le altre creature e vi concesse di dimorare nella limpidezza dell’aria... voi non seminate e non mietete, eppure egli stesso vi protegge e vi governa senza alcuna vostra sollecitudine». Ed essi davano segni di esultanza stendendo il collo e allungando le ali… poi li benedisse dando loro licenza di partire.

La gola di questa montagna non è chiusa; due immensi costoloni si aprono verso la pianura umbra. Essi sembrano allargarsi come due braccia possenti per abbracciare il mondo, come Francesco ed i suoi che, rinvigoriti nello spirito scendevano tra i fratelli per annunciare a tutti l’amore, la tenerezza e la misericordia di Dio.

Meraviglioso concerto nella Basilica della Porziuncola per i 75 anni di Valentino Miserachs Grau

Compositore, organista e direttore di coro: ultimo esponente della grande Scuola Romana

Famiglia e Creato in cammino insieme

Festa della Famiglia con p.Giulio Michelini e fra Alessandro Brustenghi

Pace nucleare e sfide ambientali nell’Europa da cristiani

Un convegno su Pace e Creato il prossimo 8 maggio nella Città del Vaticano

Famiglia e creato

Festa della Famiglia 2018 a Monteluco con p. Giulio Michelini e fr. Alessandro Brustenghi

Saperi, Ricerca e Impresa a confronto

Incontro GPIC a Taranto, il 6 aprile

Dallo scarto alla Lode

Il Poverello di Assisi cantore del Creato

Contatta l’Eremo


Eremo delle Carceri
06081 ASSISI (PG)
Tel. 075.812301
eremodellecarceri.assisi@gmail.com

Come Raggiungerci



Indicazioni stradali

In auto: Superstrada E45 uscita Assisi. Giunti ad Assisi al parcheggio Matteotti, proseguire oltrepassando Porta Cappuccini per 4 km.

In treno:

  • FS Roma-Firenze (via Foligno) fermata Assisi;
  • FS Firenze-Roma (via Perugia) fermata Assisi.

Dalla stazione FS bus arancione fino al parcheggio Matteotti, quindi si prosegue a piedi o in taxi.

Orari


Preghiera giorni feriali
6.30 - Ufficio delle letture
7.10 – Lodi
7.30 – S. Messa
12.15 – Ora media
17.00 – Adorazione e vespro (ora legale: 18.00)

Preghiera giorni festivi
7.30 - Lodi
8.00 – S. Messa
11.00 – S. Messa
12.15 – Ora media
17.00 – Adorazione e vespro (ora legale: 18.00


Apertura giorni feriali
6.30 - 18.00 (ora legale: 6.30 - 19.00)

Apertura giorni festivi
7.30 - 18.00 (ora legale: 7.30 - 19.00)

Visite guidate per gruppi
Mattina: 9.00 - 11.30
Pomeriggio: 14.30 – 16.30 (ora legale 17.30)

Accoglienza


Durante l’anno è possibile essere accolti per tempi di ritiro, preghiera e silenzio:

  • per religiosi, sacerdoti e seminaristi: nelle cellette del Conventino del XV sec., facendo vita comune con la fraternità, condividendo la preghiera, i pasti e i momenti principali della giornata;
  • per piccoli gruppi, in autogestione: nella foresteria adiacente al Convento, sempre all'interno del Santuario. Si offre la partecipazione alla vita di preghiera guidata dalla comunità dei frati.

Viene offerta anche la possibilità di incontrare la fraternità locale ed essere accompagnati in itinerari di catechesi, incontri biblici e approfondimenti dell’esperienza francescana.

A tutti i pellegrini dell'Eremo è data la possibilità partecipare ai momenti di preghiera comunitari.