Porziuncola in S. MARIA DEGLI ANGELI

Image

Il Roseto


Appena dietro alla Porziuncola vi erano dei rovi tra i quali, fortemente tentato, Francesco si gettò nudo: i rovi, a contatto col corpo del Poverello, si cambiarono in rose senza spine, dando origine alla “Rosa Canina Assisiensis”, che ancora oggi continua a fiorire solo alla Porziuncola.

Con la risolutezza di quell’atto, Francesco da un lato manifestò la propria lotta contro ciò che poteva separarlo da Dio, cioè il male a cui avrebbe potuto aderire. Questo episodio, allora, innanzitutto richiama ciascuno di noi alla responsabilità di custodire le virtù in una ferma decisione di evitare il peccato, che prima di far male agli altri, fa male a chi lo fa.

Dall’altro, dato che non sta tutto nelle mani dell’uomo a cui dice il Signore “Senza di me non potete far nulla”, Francesco rese tangibile la sua totale confidenza in Dio che solo può salvare da ogni prova. Anche noi, imparando a confidare in Dio, riusciremo ad entrare nelle nostre personali prove, sapendo di non essere soli.

La salvezza, come fu per Francesco così sarà per noi, verrà sempre da Dio davanti al quale ogni spina, tutto ciò che minacciava e spaventava prima di entrarci, perderà la capacità di nuocere.

Leggi il racconto.

Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto

Riflessione sulla I domenica di Quaresima

Ho perso la vista ma non mollerò mai!

Dalla Terra Santa la storia di Abdul e delle sue grandi conquiste

Dio è buono, ma allora perché c’è il male?

La lettura del libro di Tobia: terzo incontro con la lectio di Giulio Michelini ofm

La seconda chiamata di frate Francesco d’Assisi

La risposta del santo alla “grande tentazione”

Lotta: abecedario dello spirito

di Massimo Reschiglian

Come Raggiungerci



Indicazioni stradali

In auto: Superstrada E45 uscita Assisi - S. Maria degli Angeli.

In treno:

  • FS Roma-Firenze (via Foligno) fermata Assisi;
  • FS Firenze-Roma (via Perugia) fermata Assisi.

Contatti


Convento Porziuncola
Piazza Porziuncola 1
06081 S. MARIA DEGLI ANGELI (PG)
Tel. 075.80511

www.porziuncola.org

custode@porziuncola.org

Segreteria della Basilica
Tel. 075.8051430 - Fax 075.8051418
info@porziuncola.org
contatti Segreteria

Sacrestia 075.8051432

Museo della Porziuncola
Tel. 075.8051419
museo@porziuncola.org
orari del Museo

SOG 075.8051528

Biblioteca 075.8051421

Seminario 075.8051452
075.8051453
Fax 075.8051450

Parrocchia 075.8051240

Orari del Santuario


Per conoscere gli orari delle celebrazioni Eucaristiche, del sacramento della Riconciliazione e di tutte le altre celebrazioni (Lodi e Vespri, Adorazione, Rosario in Porziuncola, Rosario aux flambeaux, …), di apertura del Santuario, del Roseto e delle Visite guidate, accedi al sito della Porziuncola.

Accoglienza & Volontariato


I sacerdoti e i religiosi che desiderano trascorrere un periodo di ritiro e di preghiera a Santa Maria degli Angeli presso il Convento Porziuncola possono telefonare allo 075.80511 e verificare con il p. Custode la disponibilità per il periodo desiderato.

È possibile inoltre l’accoglienza presso la Casa francescana di accoglienza Domus Pacis Assisi, durante la quale poter partecipare alle liturgie quotidiane in Basilica, essere accompagnati per la visita guidata al Santuario, richiedere di accedere al Sacramento della Riconciliazione per gruppi numerosi e di affidare i propri bimbi alla Madonna degli Angeli.

Volontari: la fraternità della Porziuncola, infine, ospita giovani per un’esperienza di vita fraterna e di preghiera, orientata al servizio in Basilica e all’accoglienza dei pellegrini in Santuario. Per informazioni telefonare allo 075.8051550 o scrivere a volontari@porziuncola.org.