SABATO della V sett. di Pasqua Feria (bianco)
sabato, 25 maggio 2019
Perugia, Monteripido - Sabato 30 giugno 2012 19 Giu 2012

Frate Egidio d’Assisi - Giornata di studio

P. Danilo Reverberi, guardiano del Convento di Monteripido, p. Luigi Giacometti, bibliotecario e fraternità francescana del Monte sono lieti di invitare tutti coloro che fossero interessati al prossimo convegno sul Beato Egidio, terzo compagno di San Francesco e fondatore del Convento di Monteripido.

La giornata di studio, organizzata in occasione del 750° anniversario della morte (1262 - 2012) del beato francescano, si terrà a Perugia, nello stesso Convento di Monteripido, il prossimo sabato 30 giugno 2012.

Per la circostanza sarà riaperto ai fedeli l'Oratorio del Beato, dopo i lavori di restauro eseguiti con il co-finanziamento della Fondazione della Cassa di Risparmio di Perugia e alcuni benefattori del Convento di Monteripido.

Per informazioni o per contattare i Frati di Monteripido clicca su www.casamonteripido.it.

Programma della Giornata di studio

Biblioteca di Monteripido, ore 9.00

Luigi Pellegrini (Università di Chieti)
Egidio d'Assisi nella prima fraternita Minoritica

Attilio Bartoli Langeli (Deputazione di Storia Patria per l'Umbria)
Frati Minori e società cittadina a Perugia: il caso della famiglia coppoii

Giuseppe Cremascoli (Università di Bologna)
Sul genere letterario dei verba seniorum

Stefano Brufani (Università di Perugia)
I Dicta di Egidio d'Assisi nella tradizione francescana

Biblioteca di Monteripido, ore 15.00

Maria Teresa Dolso (Università di Padova)
Le Vitae di Egidio d'Assisi nella Chronica XXIV generalium e nel De conformitate di Bartolomeo da Pisa

Corrado Fratini (Università di Perugia)
Le rappresentazioni pittoriche dei compagni di Francesco d'Assisi

Roberto Giordani (Università di Perugia)
Il sarcofago paleocristiano per Egidio d'Assisi

Grado G. Merlo (Università di Milano)
Conclusioni

 

Il terzo compagno di Francesco di Assisi, Egidio, era nato nella città o contado di Assisi da famiglia contadina. Nella primavera del 1208, a diciotto anni circa, il 23 aprile, festa di san Giorgio, si era unito a frate Francesco. Nel 1210, insieme con gli altri penitenti di Assisi, era andato a Roma dal papa Innocenzo III per presentare la forma vitae, ossia il modo di vivere il santo Vangelo della primitiva fraternità francescana. Si era stabilito a Monteripido fin dal 1234, e l’entusiasmo, con il quale si era unito a Francesco, lungo il corso degli anni, fece spazio alla saggezza evangelica dell’anziano; per questo molte persone salivano al Monte per ascoltare i suoi brevi discorsi, che trascritti per tramandarli, costituiscono I detti del beato Egidio. Morì il 23 aprile del 1262, festa di san Giorgio, lo stesso giorno in cui aveva deciso di seguire Francesco. Il suo corpo fu portato dentro le mura cittadine, nel convento di San Francesco al Prato.



Attilio Bartoli Langeli Beato Egidio Corrado Fratini Danilo Reverberi Giovanni Grado Merlo Giuseppe Cremascoli Luigi Giacometti Luigi Pellegrini Maria Teresa Dolso Monteripido Roberto Giordani Stefano Brufani Studio

Articoli correlati

03 Mag 2019

Il sangue di Francesco, Reliquie di sangue di San Francesco d’Assisi e il prodigio della liquefazione

Presentazione sabato 4 maggio alle 16 al Refettorietto della Porziuncola
13 Apr 2019

Festa del Beato Egidio, terzo compagno di San Francesco

Fede, musica e arte, domenica 28 aprile 2018
16 Feb 2019

Aiutaci a studiare

Abbiamo bisogno del tuo sostegno
02 Feb 2019

Per forza o per amore?

Riscoprire perché e come andare a scuola
10 Dic 2018

In Sud Sudan studiare si può…

Progetto missionario dei Frati Minori a sostegno dello studio
24 Mag 2019

Francesco e la benedizione a frate Bernardo

Come santo Francesco benedisse il santo frate Bernardo e lasciollo suo vicario, quando egli venne a passare di questa vita   Era frate Bernardo di tanta santità, che santo Francesco gli portava grande riverenza e spesse volte lo lodava. Essendo un dì santo Francesco e stando divotamente in orazione, sì gli...