SABATO della V sett. di Pasqua Feria (bianco)
sabato, 25 maggio 2019
Atti del Convegno Internazionale di Studi (Monteripido, 5/11/2011) 26 Gen 2013

Giacomo della Marca: tra Monteprandone e Perugia

La Biblioteca storica del Convento di san Francesco del Monte in Perugia ha da tempo promosso una serie di iniziative per valorizzare il grande patrimonio di storia, arte e cultura, che essa possiede.

Il Convegno di cui si presentano gli Atti, si inserisce in questo filone di studio che si propone di dare concretezza ad un progetto con diversi campi di indagine, che permette di ricostruire e riscoprire il profondo legame storico tra la comunità sociale e quella religiosa della città di Perugia e del territorio umbro.

Un rapporto sinergico di scambio e collaborazione, che merita di essere rinsaldato da iniziative di studio che favoriscano l’approfondimento e la riscoperta di un patrimonio culturale ampio ed eterogeneo di cui il Convento di Monteripido si è reso testimone già dalla fondazione dello Studium Generale, avviato da Bernardino da Siena tra il 1438 e il 1440.

La presenza e l’attività di questo centro di formazione spirituale ed intellettuale ha reso ancora più evidente l’importanza dei convento perugino per lo studio dell’Osservanza Francescana che, attraverso un corposo movimento culturale, ha lasciato numerose testimonianze.

I contributi raccolti in questo volume, infatti, analizzano i diversi aspetti della cultura francescana del Quattrocento, attraverso l’analisi del patrimonio librario e l’attività itinerante dei suoi principali rappresentanti: san Bernardino da Siena, san Giovanni da Capestrano e san Giacomo della Marca.

Lo studio puntuale della sosta e del passaggio dei tre predicatori a Monteripido, ha permesso di analizzare alcuni aspetti fondamentali della loro predicazione ed attività, e capire l’importanza assegnata alla formazione delle nuove generazioni; una formazione basata su ideali francescano-umanistici, così da stabilire un grande legame tra i francescani dell’Osservanza e la cultura universitaria del tempo.

La ricostruzione di questo autorevole passaggio ha avuto il vantaggio di ridare nuova luce alle mura del convento, custodi di tanta prestigiosa memoria. Una memoria che, grazie all’opera di restauro dell’ala quattrocentesca del “Convento di san Bernardino”, con le cellette dedicate ai padri dell’Osservanza e inaugurata proprio in occasione del Convegno, continua a parlare di figure ed avvenimenti che hanno segnato la storia del Convento del Monte e della città di Perugia.

Serpico – Giacometti

Gli Atti possono essere richiesti alla:

Libreria Internazionale Francescana
Piazza Porziuncola, 1
06081 S. Maria degli Angeli-Assisi (Perugia)
tel. 075.8051503
E-mail:info@libreriafrancescana.it
Web: www.libreriafrancescana.it



Convegno Luigi Giacometti Monteprandone Monteripido Perugia San Bernardino da Siena San Giacomo della Marca San Giovanni da Capestrano

Articoli correlati

16 Mag 2019

Vento e Avvento dello Spirito, dall’Economia della Croce all’Economia della Voce

Convegno ad Assisi, ripresi e citati gli studi di p. Alviero Niccacci
13 Apr 2019

Festa del Beato Egidio, terzo compagno di San Francesco

Fede, musica e arte, domenica 28 aprile 2018
09 Apr 2019

Una storia di dialogo: dall'incontro di Damietta a Ramon Llull

Francesco d'Assisi e il Sultano d'Egitto in un Convegno a Verona
09 Mar 2019

Un albero, un angelo e un po' di pane

Alla scoperta della storia del Convento di Farneto
20 Feb 2019

Perugia...tra le antiche mura!

Una città che custodisce la memoria di Francesco
24 Mag 2019

Francesco e la benedizione a frate Bernardo

Come santo Francesco benedisse il santo frate Bernardo e lasciollo suo vicario, quando egli venne a passare di questa vita   Era frate Bernardo di tanta santità, che santo Francesco gli portava grande riverenza e spesse volte lo lodava. Essendo un dì santo Francesco e stando divotamente in orazione, sì gli...