VENERDÌ della V sett. di Pasqua DEDICAZIONE DELLA BASILICA PAPALE DI S. FRANCESCO IN ASSISI – FESTA (bianco)
venerdì, 24 maggio 2019
Mercoledì 1 giugno alle ore 21 23 Mag 2016

I Laudesi Umbri in concerto a Terni

Associazione Corale
LAUDESI UMBRI di Spoleto
«Padre Antonio Giannoni»

Parrocchia S. ANTONIO DI PADOVA
Via Sant’Antonio 21 (Terni)

 

Mercoledì, 1 giugno 2016, alle ore 21 si terrà, presso la chiesa di Sant’Antonio di Padova e Santuario dei Protomartiri francescani in Terni, un Concerto di apertura dei festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova. Ingresso libero.

Il coro “Laudesi Umbri”, accompagnati dall’organista M° Angelo Silvio Rosati e diretto da P. Matteo Ferraldeschi ofm, eseguirà brani francescani, clariani e mariani di ieri e oggi.

Per info sul concerto:

Per saperne di più sui nostri santi: tutte le antiche fonti inerenti a sant’Antonio di Padova - compresa la passione dei Protomartiri francescani che fu motivo della vocazione del Santo - sono state pubblicate per la prima volta in italiano nel libro Fonti agiografiche dell'ordine francescano, Editrici Francescane, Padova.



Antonio di Padova Concerto Laudesi Umbri Matteo Ferraldeschi Terni

Articoli correlati

23 Mar 2019

VIII Edizione del Corso Estivo di Canto Gregoriano Cantemus Domino

Ad Assisi dall'8 al 13 luglio 2019
26 Feb 2019

L'Egitto si prepara a festeggiare San Francesco d'Assisi

Concerto di frate Alessandro in occasione degli 800 anni dell'incontro tra Francesco e il Sultano
18 Feb 2019

Tra la musica e le stelle

Concerto di fra Alessandro al Planetario del Convento di Amelia
11 Feb 2019

Siamo il popolo che mette al centro l'amore

Omelia del Vescovo di Terni in occasione della festa di S.Valentino
18 Gen 2019

I martiri del Marocco, modello di donazione a Dio

Festa dei Protomartiri nella parrocchia di Terni
12 Gen 2019

Concerto Corale dei Laudesi Umbri di Spoleto

13 gennaio alle 15.30 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli
23 Mag 2019

Il mio amico Odis

«Queste pagine raccontano una storia vera, dura, difficile, ma ho avvertito la necessità di divulgarla perché – paradossalmente – ha arricchito la mia vita di uomo e di sacerdote. La storia di un incontro che mai avrei ritenuto possibile e che mi ha fatto entrare in contatto diretto con la...