VENERDI della XXIV sett. del T.O. SS. ANDREA KIM TAE-GŎN e compagni, martiri – MEMORIA (rosso)
venerdì, 20 settembre 2019
Nel 2017 bicentenario della nascita del beato Nunzio Sulprizio 29 Gen 2017

La beata Maria Cristina di Savoia e le realtà ultime

Nel 1836 a Napoli morirono due beati, ossia il 31 gennaio la “Reginella santa”, la beata Maria Cristina di Savoia, ed il successivo 5 maggio il diciannovenne Nunzio Sulprizio.

Di quest’ultimo nel 2017 ricorre il bicentenario della nascita, essendo nato a Pescara nel 1817, e – come detto – morto a Napoli il 5 maggio 1836; fu beatificato da Paolo VI nel 1963 durante il concilio Vaticano II: leggi l’allocuzione del Papa Paolo VI per la beatificazione di Nunzio Sulprizio, perfetto esempio per i lavoratori.

Per la beata Maria Cristina un importante riferimento fu la lettura dell’Imitazione di Cristo, come traspare anche dalle seguenti massime che ella stessa scrisse nel suo libro di preghiere:

Benché sia sana e ricca e bella … E poi?
E che possegga argento ed oro … E poi?
E d’ingegno e saper sia sola … E poi?
E di fortuna in alto posto … E poi?
E che mille anni il mondo goda … E poi?
Presto si muore, e nulla resta … E poi?
Servi a Dio solo, e tutto avrai dappoi.

Il 31 gennaio ricorre la memoria liturgica della Beata Maria Cristina di Savoia.



Maria Cristina di Savoia Paolo VI

Articoli correlati

07 Ago 2018

Humanae Vitae 50 anni dopo

Proposta per una sintesi oltre il naturalismo e l’intellettualismo
28 Giu 2018

L’ecologia urbana di Egidio da Taranto

di Giuseppe Buffon, per L’Osservatore Romano del 23 giugno 2018
08 Giu 2018

Frati in dialogo

V Capitolo Under Ten OFM, a Taizé dal 7 al 14 luglio 2019
02 Giu 2018

Eucaristia, la forma di vita adeguata per i nostri giorni

Dalla gratitudine per la Vita ricevuta alla gratuità della propria vita offerta
29 Apr 2018

San Francesco: un amante nel vero e più alto senso della parola

La vita dell’Assisiate scritta da Gilbert Chesterton e recensita da Giovanni Battista Montini
21 Gen 2018

Coniugare il buono con il bello

Nella sapienza dei santi come la beata Maria Cristina di Savoia
28 Ago 2019

Guatemala, anno Domini 1981

Padre Tullio Maruzzo – al secolo Marcello – sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori e Luis Obdulio Arroyo Navarro, il suo giovane catechista, dell’Ordine francescano secolare, uccisi insieme “in odium fidei” il primo luglio 1981 mentre tornavano in parrocchia dopo un incontro di catechesi.