XVI DOMENICA DEL T.O. (verde)
domenica, 22 luglio 2018
Esposizione di fra Benedict Do a Seoul 23 Gen 2018

Laudato Si’ in Corea

In occasione della festa di San Francesco, Fr. Benedict Do ha tenuto la sua prima mostra sul tema della Laudato Si’ al centro francescano di educazione a Seoul, in Corea del Sud.

Riportiamo qui alcune foto dei suoi dipinti e la sua storia sulle sue opere, pubblicate sul Bollettino informativo di dicembre dell’Ufficio di Giustizia, Pace e Integrità del Creato dell’Ordine dei Frati Minori che è a Roma.

Cari fratelli e sorelle,

Sono Fr. Benedict Do, un umile fratello francescano in Corea che ha aderito all’Ordine all’età di trent’anni ed è stato stupito ogni giorno dalla profondità della spiritualità francescana da allora. Poiché stavo cercando un modo migliore per condividere le ispirazioni che ho ricevuto da San Francesco, mi è capitato di incontrare il maestro dell’arte cristiana in Corea, il Rev. Simon Jo, Kwang-Ho, che alla fine mi ha insegnato a dipingere. Ho trovato la possibilità di apprezzare ed esprimere profondamente la spiritualità francescana nella pittura.

Dopo cinque anni di duro lavoro, quest’anno potrei tenere una mostra dei miei lavori sul “Cantico delle Creature”. Ho cercato di esprimere nei primi sette dei dieci dipinti l’intuizione di San Francesco che aveva visto la presenza divina nella creazione e ha esaltato il Creatore con il “Cantico”. I seguenti tre dipinti sul perdono e la morte mostrano che San Francesco aveva una profonda comprensione del lato oscuro dell’esistenza umana e l’ha trasformato nel “Cantico”.

Penso che soffriamo la fame per il significato dell’esistenza nonostante la prosperità materiale senza precedenti. Le persone stanno soffrendo perché sono costrette a salire sempre più in alto nella società, ma non sono in grado di farcela alla fine. Ma mi sono reso conto che San Francesco d’Assisi ha indicato una direzione opposta nel “Cantico”.

Questa consapevolezza mi ha portato alla conclusione che si può essere felici anche se lui / lei potrebbe essere povero ed emarginato. Volevo esprimere questa comprensione su tela. A differenza della mia piccola aspettativa, la mostra è stata pubblicata sul giornale cattolico e radiofonico cattolico coreano, che ha dimostrato l’interesse pubblico per San Francesco. Ho spiegato il significato delle mie opere ai visitatori. Alcuni di loro avevano le lacrime agli occhi quando hanno sentito le storie di San Francesco sulla pace, la perseveranza e il suo abbraccio alla sorella Morte. Credo che ci sia una tremenda possibilità di trasmettere il messaggio della spiritualità francescana al mondo attraverso i mezzi dell’arte, perché l’età che sta arrivando è l’era della cultura.

Infine, vorrei ricordare le parole di Fëdor Dostoevskij: “La bellezza salverà il mondo!”

Fr. Benedict Do, Jong-Hyeon OFM è un pittore e un assistente spirituale per OFS Seoul, Corea del Sud.



Arte Bellezza Cantico delle Creature Corea GPIC Laudato si’

Articoli correlati

20 Lug 2018

Va’, ripara la mia “Terra”, che, come vedi, è tutta in rovina

Discorso del Papa in occasione del III anniversario dell’enciclica Laudato si’
12 Lug 2018

E Benozzo dipinse Francesco

Le Storie della vita di San Francesco nell’omonima chiesa di Montefalco
26 Giu 2018

Migranti ed evangelizzazione nello spirito della Laudato si’ in un mondo che cambia rapidamente

Proseguono i lavori del Consiglio Plenario dell’Ordine
25 Giu 2018

Dipingere una Croce Astile del Maestro francescano delle croci blu del XIV sec

Corso avanzato di iconografia francescana tenutosi nel convento di Monteluco
18 Giu 2018

Meraviglioso concerto nella Basilica della Porziuncola per i 75 anni di Valentino Miserachs Grau

Compositore, organista e direttore di coro: ultimo esponente della grande Scuola Romana
12 Giu 2018

Costruire un’ecologia integrale sul territorio

Confronto sulla Laudato si’, un’enciclica sociale
21 Lug 2018

Diaconia alla coscienza

In vista del prossimo Sinodo dei Vescovi su “I giovani,la fede e il discernimento vocazionale” suggeriamo il testo, appena pubblicato, “Diaconia alla coscienza. Accompagnare spiritualmente i figli della Chiesa” di p. Massimo Travascio, edito dalla Libreria Editrice Vaticana. Al n. 116 di Instrumenti laboris dello stesso Sinodo leggiamo che il discernimento...