GIOVEDÌ della V sett. di Pasqua Feria (bianco)
giovedì, 23 maggio 2019
Udienza Generale del Santo Padre sulla figura di San Francesco d'Assisi 28 Gen 2010

Nacque al mondo un sole

Lo scorso mercoledi 27 gennaio, il Santo Padre ha tenuto la sua Udienza Generale sulla vita, la conversione e l'opera di San Francesco.

Da attento conoscitore del Poverello di Assisi, Benedetto XVI, evidenzia innanzitutto il moto interiore che ha portato il santo a volgere lo sguardo verso Cristo, povero e crocifisso, presso la chiesetta di San Damiano, e la successiva totale donazione di vita che vide gli albori ed il compimento alla Porziuncola (cfr. luogo sacro per eccellenza della spiritualità francescana).

Ma il Papa non manca di sottolineare l'attualità del messaggio di Francesco: un messaggio di rinnovamento della Chiesa, in perfetta comunione con la Chiesa. In Francesco il carisma sposa l'obbedienza.

E, ancora, Francesco stimando e venerando tutti i sacerdoti, è per loro stimolo a riconsiderare continuamente la grande dignità loro conferita e l'opera che sono chiamati a vivere.

Clicca qui per leggere il testo completo, sul sito del Vaticano.



Benedetto XVI San Francesco Udienza generale

Articoli correlati

17 Mag 2019

L'umiltà che conquista

Alla scuola dei Fioretti di San Francesco
06 Mag 2019

Il sangue di Francesco, Reliquie di sangue di San Francesco d’Assisi

Presentato in Porziuncola il libro di Massimo Santilli
03 Mag 2019

Il sangue di Francesco, Reliquie di sangue di San Francesco d’Assisi e il prodigio della liquefazione

Presentazione sabato 4 maggio alle 16 al Refettorietto della Porziuncola
01 Mag 2019

Ascoltare per ripartire nutriti nella mente e nel cuore, nella fede e nella speranza

Assemblea provinciale dei Frati Minori dell’Umbria
23 Apr 2019

Mai cacciare gli angeli di Dio che ci vengono ad ammaestrare

Alla scuola dei Fioretti di San Francesco
16 Apr 2019

Francesco, Bernardo e l'obbedienza reciproca

Alla scuola dei Fioretti di San Francesco
17 Mag 2019

L'umiltà che conquista

Come il santo frate Bernardo d’Ascesi fu da santo Francesco mandato a Bologna, e là pres’egli luogo Imperò che santo Francesco e li suoi compagni erano da Dio chiamati ed eletti a portare col cuore e con l’operazioni, e a predicare con la lingua la croce di Cristo, egli pareano...