Per le “nuove Forme” di vita e missione 30 Ago 2017

Beatitudini francescane

Beata la “nuova forma di Fraternità povera”, la cui unica ricchezza è Dio da lodare nella liturgia, che cura ogni giorno le ferite del peccato dovuto all’egoismo pieno di sé, che pratica l’arte della carità, che dà spazio al tempo dell’ascolto, che condivide il pane della mensa e dell’Eucaristia con i vicini …

Beata la “nuova forma di Fraternità umile”, senza altra perfezione che i propri difetti, con i quali dovrà riconciliarsi ad ogni passo, guardando in faccia la verità di ciascun fratello, proprio come guarda Dio, con un amore senza limiti; fratelli che perdonano sapendosi perdonati …

Beata la “nuova forma di Fraternità gioiosa”, che piange con coloro che subiscono tante ingiustizie, senza ribellarsi, ed è impegnata per un Regno nuovo e degno, da inaugurare sempre in ciascun cuore e in ciascuna casa, in ogni famiglia e in ogni Fraternità; perché Gesù si è fatto fratello per noi …

Beata la “nuova forma di Fraternità misericordiosa”, che abbraccia le periferie dell’umano, seguendo Cristo che abita nei crocifissi della terra e sta coi poveri senza cielo; seminando comunione e comunità, generando quello spirito di fiducia che dona salvezza alle vittime dimenticate dalla storia …

Beata la “nuova forma di Fraternità pura di cuore”, che vive senza doppiezze la propria consacrazione, non si riveste di finte perfezioni né si diluisce nella mediocrità, ma cerca una santità umana e solidale con tutti i battezzati del Popolo di Dio in cammino, la Chiesa …

Beata la “nuova forma di Fraternità pacifica”, che semina perdono perdonando, che genera relazioni nuove, rispettando il piccolo e minore, perché Dio ci ha resi grandi con la promessa di un Regno che cresce come lievito nelle croci quotidiane, che germoglia dalla ferita come salvezza …

Beata la “nuova forma di Fraternità giusta”, che con la sua debolezza dà testimonianza al potere della Parola di Dio, il cui ascolto, sine glossa, illumina il cammino quotidiano con l’obbedienza, per poter mangiare il pane con la dignità del lavoro sudato e la soddisfazione di condividere la fede nel Dio che realizza le sue promesse attraverso l’eloquenza silenziosa e ininterrotta dei segni dei tempi …

Beata la “nuova forma di Fraternità perseguitata”, dove il Vangelo è buona notizia innanzi tutto per la stessa Fraternità e poi per quelli che incontra sul suo cammino; sempre pellegrina e forestiera, vivendo e annunciando a ogni creatura, per quanto possibile, che non c’è nessun altro Onnipotente se non Dio …

Rallegratevi ed esultate di gioia perfetta, fratelli, quando vivete dando forma fraterna nuova alla novità della vita del Vangelo, secondo la Regola e la Vita francescana: orante, fraterna, minore, missionaria ed evangelizzatrice, in continua formazione … per seguire le orme di Cristo, nella sua Chiesa; con tutti gli uomini, dei quali diventiamo fratelli nel servizio; con tutte le creature, anch’esse sorelle … per confessare tutti insieme, con l’Evangelii gaudium, il cantico pasquale della creazione: lodate e benedite il mio Signore, ringraziatelo con grande umiltà…!, totalmente affidati alla promessa beata di Gesù, il Cristo: «Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli».

Maria, la beata Madre poverella del Signore, sia la stella perenne delle “nuove forme” francescane, per renderle beate sulla terra come nel cielo. Amen!

Il testo, di fr. Vidal Rodríguez López OFM, si trova nel Documento “Ite, nuntiate: Linee-guida sulle Nuove Forme di vita e missione nell’Ordine dei Frati Minori”, disponibile sul sito dell’Ordine in diverse lingue.



Beatitudini Evangelii Gaudium Evangelizzazione Ite nuntiate Vidal Rodríguez López

Articoli correlati

28 Gen 2020

Il tempo vola…

Aggiornamento dai nostri missionari in Russia
28 Nov 2019

Sulle strade del mondo camminò verso Dio

San Giacomo Della Marca
27 Nov 2019

Il Santo delle missioni popolari e della “Via Crucis”

San Leonardo Da Porto Maurizio e la sua passione per l'evangelizzazione
23 Set 2019

Rentrée paroissiale

Riprese a pieno ritmo le attività pastorali della Parrocchia S. Marie des Anges delle comunità di Cimiez
08 Apr 2019

Cari ragazzi, la Chiesa ha bisogno di voi per affrontare la Nuova Evangelizzazione

Santa messa del presidente della Cei per la traslazione del venerabile Acutis
10 Nov 2018

Vieni a me, guardiamoci negli occhi

Al via la missione popolare dei frati minori di Umbria e Sardegna a Quartu Sant’Elena
07 Giu 2021

Triduo di Sant’Antonio da Padova a Terni

11-12-13 giugno presso la Chiesa di Sant’Antonio



  • 22 Mag 2021

    La notte dei santuari

    Martedì 1 giugno alle ore 20.30 alla Porziuncola e in comunione con tutti i santuari d’Italia