ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
II serata della Novena dell’Immacolata Concezione 01 Dic 2022

Chi è Dio per me?

Nella seconda serata della Novena in preparazione alla solennità della Immacolata Concezione della beata Vergine Maria, p. Carlos Salto Solà si è voluto soffermare sul brano dell’Annunciazione (Lc 1, 26-38). (I serata)

Se Maria nel Vangelo si chiede come sia possibile il concepimento verginale di un figlio, allo stesso modo p. Carlos si chiede come sia possibile la concezione senza macchia di Maria, “in cui fu ed è ogni pienezza di grazia e ogni bene” come afferma san Francesco nel Saluto alla Beata Vergine Maria (FF 259). Grazie al grande teologo francescano, il beato Giovanni Duns Scoto, sappiamo che è grazie ai meriti di Cristo, il quale, essendo perfettissimo redentore, ha preservato Maria dalla contrazione del peccato originale, perché “è beneficio più eccellente preservare dal male che permettere di cadere nel male e poi liberare da esso” (Ordinationes III, d. 3, q. 1, n. 7).

L’angelo Gabriele afferma: “Rallegrati, piena di grazia: il Signore è con te”. Maria non è piena di grazia perché ha risposto “sì” a Dio, ma perché Dio per primo ha detto “sì” a lei, senza condizioni. E dice “sì” a ciascuno di noi, prima di qualsiasi nostra risposta, perché il suo amore è gratuito. Ma noi questo lo crediamo fino in fondo? Se Dio è Amore, se Egli è il nostro Padre misericordioso, perché, spesso, abbiamo tanta paura della sua volontà? La domanda centrale nella nostra vita di fede come cristiani è allora: “Chi è Dio per me?”

Davanti a questa domanda, dobbiamo guardare a Maria. “Lei ci insegna – ha concluso p.Carlos – a stare di fronte a Dio, ad ascoltare le sue Parole, a dialogare con Lui. Maria Immacolata ci riporta a Dio per la via dell’amore e della fiducia, recuperando quella relazione con Dio che si era interrotta con il peccato originale. Maria non ha paura di Dio e della sua volontà, non si nasconde dalla sua presenza. Maria crede in Dio, si fida di Lui e perciò, risponde: ‘Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola’ (Lc 1,38).”     



Immacolata Concezione Madonna Novena Porziuncola Vergine Maria

Articoli correlati

20 Mag 2024

Tra fede e bellezza, torna la Notte dei Santuari

Un'iniziativa promossa dal Collegamento nazionale dei Santuari italiani insieme all’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei
17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
10 Mag 2024

Un Giubileo tutto sulla Speranza

Papa Francesco emana la Bolla di indizione del Giubileo del 2025 Spes non confundit, la speranza non confonde
07 Mag 2024

OFS d’Italia: eletto il nuovo Consiglio nazionale. Luca Piras riconfermato presidente

Ad Assisi, il 4 Maggio, l’Ordine Francescano Secolare d’Italia ha eletto il suo nuovo Consiglio nazionale: a guidare la fraternità dei laici francescani saranno Luca Piras
03 Mag 2024

L’esperienza del Francescout

Sulle orme del Poverello di Assisi, alla sequela di Cristo, cercando di conoscere il segreto della sua gioia
29 Apr 2024

“Lo vide e ne ebbe compassione”(Lc 10,33). Dall’indifferenza alla cura

A Santa Maria degli Angeli il V Convegno Nazionale dei Cappellani e degli Operatori per la Pastorale Penitenziaria.
18 Mar 2024

Pasqua 2024 alla Porziuncola

Programma e orari delle celebrazioni ed eventi collaterali