ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Iniziativa del Coordinamento Frati Francescani di Assisi 24-26 febbraio 2023 07 Feb 2023

Convivium pacis - Per un itinerario di pace

Non possiamo restare indifferenti e immobili di fronte agli avvenimenti di questi ultimi mesi e soprattutto dimostrarci sordi agli appelli accorati che Papa Francesco continuamente lancia a tutti gli uomini e le donne e in particolare ai credenti! Siamo interpellati da movimenti e gruppi che operano per la pace, sia credenti che laici, e notiamo che anche nel nostro mondo ecclesiale ci si muove spesso in ordine sparso su questi temi, con proposte e con orientamenti tra loro non coordinati e a volte contraddittori. Il nostro desiderio è quello di iniziare un itinerario di comunione con voi e con gli altri movimenti, associazioni e gruppi ecclesiali1 che hanno a cuore il tema della pace e che operano sia a livello educativo sia con alcune attività specifiche; un itinerario che ci conduca progressivamente a “disarmarci” per incontrare gli altri e non per combatterli, per rispettarli e non per condannarli, per valorizzarli e non per deriderli, per perdonarli e non per vendicarci, per costruire ponti che ci avvicinino e non mura di odio che ci separino... per riconoscerci non nemici o stranieri ma... sorelle e fratelli tutti. Consapevoli che la pace è piuttosto il risultato di molti contributi positivi nella vita delle persone e delle nazioni, vorremmo individuare, nella riflessione, condivisione e penitenza e nella preghiera, un percorso adatto al nostro tempo e alle nostre comunità per realizzare quel concreto impegno ad essere “strumenti” di pace che la nostra fede esige. Sarà necessario procedere con gradualità e nel rispetto dei passi di ciascuno, tenendo il cuore pronto all’ascolto delle molte situazioni che anche oggi sono in conflitto. 

Convivium pacis. Per un itinerario di pace” è il nome di un’iniziativa che si realizzerà in vari luoghi di Assisi dal 24 al 26 febbraio, ad un anno esatto dall’invasione russa dell’Ucraina e all’inizio del tempo penitenziale della Quaresima. La promuovono i frati francescani dei vari ordini presenti in Assisi, riuniti in coordinamento. Sono stati invitati rappresentanti qualificati dei numerosi movimenti, associazioni e gruppi ecclesiali che hanno a cuore il tema della pace e che operano sia a livello educativo sia con alcune attività specifiche. L’iniziativa si articolerà in momenti di preghiera, digiuno e riflessione, e vedrà la partecipazione dello storico Alberto Melloni, del teologo Franco Giulio Brambilla Vescovo di Novara, del Vescovo di Assisi Domenico Sorrentino, di Gualtiero Sigismondi, Assistente nazionale di Azione Cattolica, del Card. Matteo Zuppi Presidente della CEI, della clarissa Suor Angela Emmanuela Scandella.  Il tutto prenderà il via nel pomeriggio di venerdì 24 a S. Maria degli Angeli, dove si terrà, in Basilica alle 19, una celebrazione penitenziale accompagnata dal digiuno. La giornata del 25 si svolgerà interamente nella Domus Laetitiae di Assisi, con l’ascolto delle relazioni, i gruppi di lavoro e la lectio biblica. La mattina del 26 i partecipanti si trasferiranno al Sacro Convento, dove proseguiranno la riflessione e parteciperanno alla celebrazione eucaristica in Basilica presieduta dal Card. Zuppi. Il desiderio espresso dal coordinamento nella lettera d’invito è quello di «iniziare un itinerario… che conduca a “disarmarci” per incontrare gli altri e non per combatterli, per rispettarli e non per condannarli, per valorizzarli e non per deriderli, per perdonarli e non per vendicarci, per costruire ponti che ci avvicinino e non mura di odio che ci separino… per riconoscerci non nemici o stranieri ma… sorelle e fratelli tutti (…) per accogliere le suggestioni dello Spirito e per condividere esperienze efficaci di percorsi di dialogo, riconciliazione, incontro e perdono e per aiutare ad avviare un cammino unitario per la nostra Chiesa italiana. L’iniziativa, prettamente ecclesiale, vedrà anche la partecipazione di alcuni responsabili della Caritas italiana e dell’Ufficio nazionale per i problemi sociali e del lavoro

 

I frati francescani di Assisi

fra Francesco Piloni OFM
fra Marco Gaballo OFMCap
fra Marco Moroni OFMConv
fra Marcello Fadda TOR
fra Paolo Salvatore Nicosia SA

 

Per info: accoglienza@sanfrancesco.org
Modulo Iscrizione



Domenico Sorrentino Francescani Francesco Piloni Gualtiero Sigismondi Matteo Zuppi Pace Preghiera

Articoli correlati

22 Giu 2024

«Difatti porto le stimmate di Gesù»

È arrivata la Reliquia Maggiore di San Francesco presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli
22 Giu 2024

Chiara: chiaro segno di risurrezione

Nella Basilica romana di San Giovanni in Laterano la Chiusura dell'Inchiesta diocesana sulla Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo
19 Giu 2024

Festa del Voto 2024

Programma delle celebrazioni e degli eventi ad Assisi
18 Giu 2024

Sulle orme di San Francesco Stimmatizzato

Pellegrinaggio Provinciale dei Frati Minori di Umbria e Sardegna al Santuario della Verna
16 Giu 2024

Chiara, grandissima gioia!

Celebrato ad Assisi il 12° anniverasario della morte di Chiara Corbella Petrillo
07 Giu 2024

Fra Nicola Taddeo Ciccone sarà sacerdote per sempre

Ordinazione Presbiterale di fra Nicola Taddeo Ciccone
22 Giu 2024

«Difatti porto le stimmate di Gesù»

 È arrivata la Reliquia Maggiore di San Francesco presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli



  • 07 Giu 2024

    Rinnovare. Camminare. Abbracciare.

    Si celebra in questi giorni alla Porziuncola il Capitolo delle Stuoie di quattro provincie di Frati minori del Centro Italia