ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
I giorni di Pasqua alla Porziuncola 19 Apr 2022

Cristo ieri, oggi e sempre

La gioia di poter rivivere le celebrazioni insieme a tanti pellegrini e fedeli è stato uno dei motivi che ha accompagnato questi giorni intensi alla Porziuncola. Giovedì santo siamo stati introdotti nel Triduo pasquale da fr. Gianluca Ricci che nella celebrazione mattutina delle Lodi e dell’Ufficio delle letture ha sottolineato l’ambito domestico in cui avviene la donazione totale di Gesù. Nel pomeriggio, fr. Danilo Tremolada, vicario provinciale dei frati minori di Umbria-Sardegna, ha presieduto la celebrazione eucaristica “nella cena del Signore” e ci ha aiutato ad entrare in profondità nelle parole dell’istituzione dell’Eucaristia riportate da San Paolo nella prima lettera ai Corinzi.

Al termine della celebrazione, il Santissimo è stato riposto nel tabernacolo preparato davanti alla Porziuncola e l’Adorazione si è protratta per tutta la notte fino alle 6 del mattino. Alle 7.30 del Venerdì Santo, fr. Pasqualino Massone ha presieduto la preghiera mattutina con cui ci ha preparato all’incontro con il vero volto di Cristo che apparirà nella Passione e nella Risurrezione.

Alle 15 la preghiera della Via Crucis, presieduta da fr. Stefano Orsi, ha visto tanti fedeli mettersi sui passi di Gesù che sale al Calvario. Fr. Raffaello Tonello ha poi presieduto l’azione liturgica della Passione del Signore alle ore 17 scandita dai momenti del canto del Vangelo di Giovanni, dalla preghiera universale e dall’adorazione della Croce.

Sabato santo, il giorno del silenzio, fr. Rosario Vaccaro ha offerto la sua meditazione nella preghiera del mattino, ricordando come Cristo sia la via per uscire dal lungo sabato santo che sembra aver avvolto il mondo in questi anni con la pandemia prima e ora con la guerra che si è riaffacciata in Europa.

Fr. Luca Paraventi, parroco di Santa Maria degli Angeli – Costano – Castelnuovo – Tordandrea, ha presieduto la solenne Veglia pasquale alle ore 22, arricchita dal prezioso servizio della Corale Porziuncola, che ha animato la preghiera in maniera sublime. Fr. Luca, nell’omelia, ha indicato come anche per noi ci siano dei macigni che bloccano la nostra vita e non ci permettono di andare avanti. È il tempo allora di ascoltare i 2 uomini in abiti sfolgoranti che ci annunciano una strada diversa, forse per il momento poco comprensibile, ma certa: il Signore è risorto!

Fr. Francesco Piloni, Ministro provinciale dei frati minori di Umbria-Sardegna, a poche ore dal ritorno dal suo viaggio in Romania, Ucraina e Polonia, ha presieduto la santa messa solenne del giorno di Pasqua. Egli, commentando il brano evangelico del Vangelo secondo Giovanni, ha indicato la Chiesa come colei alla quale ci dobbiamo rivolgere quando siamo disorientati e non riusciamo a dare un senso a ciò che viviamo. Essa ci ribadirà che è “per”, “con” e “in” Cristo che ogni cosa nel mondo trova il suo giusto significato e ritrova la sua posizione corretta.

La giornata pasquale si è conclusa con i Vespri solenni presieduti ancora dal Ministro. Nel breve commento, egli ha sottolineato come l’evento dell’offerta di Dio per noi è avvenuta “una volta e per sempre” e allora, noi non abbiamo più niente da doverci conquistare. La Risurrezione di Cristo è l’unica vittoria che resterà per sempre ed è ciò che rimette la verità all’interno dell’umano vivere.



Francesco Piloni Gianluca Ricci Giovedì Santo Ministro provinciale Pasqua Pasqualino Massone Porziuncola Raffaello Tonello Rosario Vaccaro Sabato Santo Triduo pasquale Veglia Venerdì Santo

Articoli correlati

20 Mag 2024

Tra fede e bellezza, torna la Notte dei Santuari

Un'iniziativa promossa dal Collegamento nazionale dei Santuari italiani insieme all’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei
17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
10 Mag 2024

Un Giubileo tutto sulla Speranza

Papa Francesco emana la Bolla di indizione del Giubileo del 2025 Spes non confundit, la speranza non confonde
07 Mag 2024

OFS d’Italia: eletto il nuovo Consiglio nazionale. Luca Piras riconfermato presidente

Ad Assisi, il 4 Maggio, l’Ordine Francescano Secolare d’Italia ha eletto il suo nuovo Consiglio nazionale: a guidare la fraternità dei laici francescani saranno Luca Piras
03 Mag 2024

L’esperienza del Francescout

Sulle orme del Poverello di Assisi, alla sequela di Cristo, cercando di conoscere il segreto della sua gioia
29 Apr 2024

“Lo vide e ne ebbe compassione”(Lc 10,33). Dall’indifferenza alla cura

A Santa Maria degli Angeli il V Convegno Nazionale dei Cappellani e degli Operatori per la Pastorale Penitenziaria.
25 Apr 2024

Benedetti... benediciamo!

Siamo andati a conoscere l’Angolo delle Benedizioni: si tratta di un servizio attivato da qualche anno nel cuore del Santuario di S. Maria degli Angeli



  • 11 Apr 2024

    Pregò e disse: Ave Maria

    Presentazione a Stroncone di quella che si ritiene essere, al momento, la più antica versione dell'Ave Maria: risale al Trecento