ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
24 ore per il Signore - 12/13 marzo, Santa Maria degli Angeli 08 Mar 2021

“Egli perdona tutte le tue colpe”

Nonostante il perdurare della pandemia, Papa Francesco ha stabilito che anche quest’anno, il 12-13 marzo, in prossimità della IV Domenica di Quaresima, venga celebrata l’iniziativa “24 ore per il Signore”.
Il tema scelto è un versetto del Sal 103,3: «Egli perdona tutte le tue colpe».
Anche nella Basilica di Santa Maria degli Angeli, sarà possibile vivere questo momento di preghiera insieme con l’esposizione del SS. Sacramento dalle ore 09.00 alle ore 21.00 nei giorni di venerdì 12 e sabato 13 nella cappella del Santissimo.
Nella Sacrestia della Basilica è possibile iscriversi ad un turno di adorazione.



Adorazione Basilica di Santa Maria degli Angeli Papa Francesco Porziuncola Preghiera

Articoli correlati

22 Giu 2024

«Difatti porto le stimmate di Gesù»

È arrivata la Reliquia Maggiore di San Francesco presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli
22 Giu 2024

Chiara: chiaro segno di risurrezione

Nella Basilica romana di San Giovanni in Laterano la Chiusura dell'Inchiesta diocesana sulla Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo
21 Giu 2024

Custodi di bellezza accendiamo la speranza

La Sicilia ad Assisi per offrire l’olio sulla tomba di san Francesco
18 Giu 2024

Ci siete davvero mancate

Terminata la loro esposizione alla Nazionale di Perugia sono rientrati i gioielli di famiglia
16 Giu 2024

Chiara, grandissima gioia!

Celebrato ad Assisi il 12° anniverasario della morte di Chiara Corbella Petrillo
13 Giu 2024

Cantemus Domino

Ritorna a luglio il consueto Corso di Canto gregoriano alla Porziuncola
22 Giu 2024

Chiara: chiaro segno di risurrezione

Nella Basilica romana di San Giovanni in Laterano la Chiusura dell'Inchiesta diocesana sulla Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo 



  • 23 Mag 2024

    Carlo Acutis presto santo!

    Oggi, 23 maggio 2024, Papa Francesco ha promulgato il Decreto in cui è attribuito un miracolo all'intercessione del Beato Carlo