ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Capitolo: luogo di condivisione e di decisione 27 Giu 2017

Esci dalla tua terra

«Al tempo in cui fu celebrato alla Porziuncola il Capitolo generale, nel quale si prese la decisione di inviare per la prima volta i frati nei paesi d’oltremare, sciolta che fu l’assemblea, Francesco …» (FF 1634): recita così la Compilatio Assisiensis raccontando la decisione presa in Capitolo di inviare, 800 anni fa, i primi frati in Terra Santa. Fin dall’inizio, vivente il Fondatore Francesco d’Assisi, i frati minori hanno utilizzato questo prezioso strumento di fraternità, il Capitolo appunto, per prendere le principali decisioni relative alla vita dell’Ordine, all’evangelizzazione, al servizio alle Chiese e al Regno di Dio.

Ancora oggi, dopo 800 anni di cammino del carisma francescano nella storia, è lo stesso desiderio – di condividere le esperienze passate e le linee guida per scelte future – a motivare incontri fraterni come il Capitolo provinciale intermedio che i Frati Minori dell’Umbria stanno celebrando a Montesanto di Todi, e l’analogo Capitolo dei fratelli della Provincia Toscana, iniziato domenica 25 giugno presso il Santuario di Santa Margherita a Cortona (AR).

Il Capitolo dei frati dell’Umbria, giunto all’ottavo giorno, è entrato oggi nel vivo della “fase decisionale”: dopo l’ascolto dei giorni scorsi, a cui hanno fatto seguito diversi momenti di dialogo e chiarificazioni, oggi c’è stato in Assemblea un confronto orientativo su quanto costituirà oggetto di scelte concrete nella giornata di domani.

La giornata si era aperta, come di consueto, con la preghiera delle Ore e la celebrazione eucaristica presieduta da p. Massimo Reschiglian, neo eletto Definitore. P. Massimo, commentando le Letture proclamate, ha evidenziato come la benedizione che il Signore promette ad Abramo, che si estende poi a tutti i popoli della Terra, sia legata ad un mandato: “Esci dalla tua terra”, una vocazione che ha fatto dell’anziano Abramo un pellegrino, un invito ad “uscire” ripetutamente rivolto dal Santo Padre a tutta la Chiesa.

“Nel brano di Vangelo – ha proseguito p. Massimo – vi è l’annuncio della Regola d’oro, già vissuta da Abramo nei confronti di Lot perché riteneva la relazione e l’incontro con l’altro molto più delle cose. Questo valore della fraternità lo stiamo sperimentando anche noi, in modo particolare, in questi giorni di Capitolo: incontrarsi e confrontarsi nella verità e nella carità perché l’unità prevale sul conflitto. Così, infatti, insegna Papa Francesco nell’Evangelii Gaudium: il conflitto, che non deve essere negato e nemmeno tale da soffocare la relazione, può essere visto come una tappa verso l’unità. La via ce la mostra Gesù, Vangelo vivente, nell’assunzione del conflitto, che c’è tra Dio e l’uomo, portandolo con sé sulla croce”.



Evangelii Gaudium Massimo Reschiglian Papa Francesco

Articoli correlati

05 Giu 2024

A Santa Maria degli Angeli il Convegno Interreligioso del Movimento dei Focolari

Per vivere insieme l’esperienza dell’Amore di Dio che si attua nell’amore reciproco, nell’ascolto, nella fiducia, nell’accoglienza e nella conoscenza gli uni degli altri, nel pieno rispetto delle rispettive identità.
23 Mag 2024

Carlo Acutis presto santo!

Oggi, 23 maggio 2024, Papa Francesco ha promulgato il Decreto in cui è attribuito un miracolo all'intercessione del Beato Carlo
17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
10 Mag 2024

Un Giubileo tutto sulla Speranza

Papa Francesco emana la Bolla di indizione del Giubileo del 2025 Spes non confundit, la speranza non confonde
19 Apr 2024

«Creare casa» (Christus vivit, 217)

61ª Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni
13 Mar 2024

DA ASSISI A UR

3° anniversario del viaggio di papa Francesco in Iraq
Leggi altre notizie dallo speciale

07 Giu 2024

Fra Nicola Taddeo Ciccone sarà sacerdote per sempre

Ordinazione Presbiterale di fra Nicola Taddeo Ciccone



  • 03 Giu 2024

    Bentornata a casa!

    Dopo alcuni mesi di assenza la Pala trecentesca di Prete Ilario ritrova la sua collocazione: più bella e più sicura


  • 30 Mag 2024

    Sant'Antonio: difensore amatissimo

    A Terni 80 anni fa, lo stesso anno, la città fu liberata e l'omonima parrocchia posava la prima pietra: programma degli eventi


  • 25 Apr 2024

    Benedetti... benediciamo!

    Siamo andati a conoscere l’Angolo delle Benedizioni: si tratta di un servizio attivato da qualche anno nel cuore del Santuario di S. Maria degli Angeli