GIOVEDÌ della V sett. di Quaresima Feria (viola)
giovedì, 02 aprile 2020
Festa della vocazione francescana e degli anniversari alla Porziuncola 26 Feb 2020

Fedeli, ai piedi del Signore

La mattina di sabato 22 febbraio è stata un momento di grande festa per la Provincia Serafica, che ha celebrato a Santa Maria degli Angeli tutti i fratelli che in questo anno solare raggiungono cifre importanti per quanto riguarda gli anniversari di professione religiosa o di sacerdozio.

La prima parte della mattina si è svolta nel Refettorietto del convento ed è stata dedicata al tema dell'economia in vista dell'incontro “The Economy of Francesco” voluto dal Papa qui ad Assisi per il mese prossimo e che vedrà confrontarsi oltre 2000 giovani provenienti da tutto il mondo. P. Marco Asselle ha illustrato quali legami possano esserci tra la proposta del Santo Padre e il pensiero economico francescano.

Successivamente il Ministro provinciale, p. Claudio Durighetto, ha offerto un piccolo dono ai frati che festeggiano i seguenti anniversari:   

Professione
25°: fr. Antonio Basso; fr. Francesco Piloni; fr. Angelo Salvia; fr. Danilo Tremolada
60°: fr. Pietro Paolo Gasparri; fr. Emidio Paesani
70°: fr. Umberto Occhialini; fr. B. Pennacchini; fr. Gianmaria Polidoro
75°: fr. Pancrazio Gabbarelli
80° : fr. Bonaventura Vergari 

Sacerdozio: 
25°: fr. Francesco Bergomi; fr. Domenico Campana

La festa è proseguita, quindi, con la celebrazione Eucaristica alla Porziuncola presieduta dal Visitatore Generale, p. Giuseppe Ferrari ofm. Nell'omelia, egli si è soffermato sulla domanda che Gesù rivolge ai discepoli: “Voi, chi dite che io sia?” Essa ci stimola quotidianamente a prendere una posizione su chi sia il Signore per noi e mantenerla con responsabilità nella nostra vita. Questo è ciò che hanno fatto i fratelli che celebrano oggi gli anniversari e, in particolare i più anziani che in questo momento risiedono all'infermeria, sono segno di una fedeltà e di uno stare ai piedi del Signore che è andata ben al di la di quella che poteva essere una istanza momentanea. “Chiediamo a Dio - ha concluso p. Giuseppe - per questi fratelli, la gioia di riconoscere la Sua mano che li ha accompagnati e, per tutta la Provincia, che il Capitolo di maggio sia espressione della fraternità che oggi ci è stato donato di vivere in un modo così intenso.”



Angelo Salvia Anniversario Bonaventura Vergari Danilo Tremolada Domenico Campana Economia Emidio Paesani Francesco Bergomi Francesco Piloni Marco Asselle Pancrazio Gabbarelli Perseveranza Pietro Gasparri Porziuncola Religiosi Sacerdoti San Damiano Umberto Occhialini Vocazione

Articoli correlati

31 Mar 2020

Messa senza popolo secondo Paolo VI

Riflessione sulla spiritualità sacerdotale in questo tempo di emergenza
30 Mar 2020

Potranno queste ossa rivivere?

I Riflessione sul tema della Risurrezione - Georges Massinelli
26 Mar 2020

Accogliere Cristo, luce delle genti

Seconda Riflessione sul tema della luce
24 Mar 2020

La luce splende nelle tenebre

Riflessione sul tema della Luce 1/3
16 Mar 2020

Un padre, una colonna, un simbolo della nostra Provincia

Omelia del Ministro provinciale alla s.Messa in suffragio di p.Bonaventura Vergari
16 Mar 2020

Pasqua di p.Giulio Mancini

«Chi beve dell'acqua che io gli darò, dice il Signore, avrà in sé una sorgente che zampilla fino alla vita eterna»
20 Mar 2020

Va’ in pace, anima mia benedetta!

Omelia del Ministro provinciale alla Celebrazione della Comunità della Porziuncola in suffragio di p.Giulio Mancini



  • 16 Mar 2020

    Pasqua di p.Giulio Mancini

    «Chi beve dell'acqua che io gli darò, dice il Signore, avrà in sé una sorgente che zampilla fino alla vita eterna»