XVI DOMENICA DEL T.O. (verde)
domenica, 22 luglio 2018
A Perugia una conferenza con il card. Bassetti e la Fontana Maggiore s’illumina di rosso 17 Apr 2018

Il dramma dei cristiani in Medio Oriente: testimoni dalla Siria

Il 20 ed il 21 aprile il sangue dei martiri cristiani tornerà a “tingere” idealmente un monumento per denunciare il dramma dei tanti fedeli uccisi ancora oggi in odio alla fede. Dopo il Colosseo, sarà la volta della Fontana Maggiore, simbolo della città di Perugia. Un’iniziativa, patrocinata da Aiuto alla Chiesa che Soffre, che vede l’impegno congiunto dell’amministrazione comunale e dell’Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve e che intende in special modo richiamare l’attenzione della cittadinanza sul dramma delle popolazioni sofferenti in Medio Oriente e soprattutto in Siria.

Il 20 sera alle 21, l’appuntamento è in Piazza IV Novembre – dove è sita la Fontana Maggiore – per un momento di preghiera organizzato, come ogni 20 del mese, dal Comitato Nazarat di Perugia.

 Il dramma dei Cristiani in Medio Oriente, questo il titolo della conferenza che si terrà sabato 21 aprile alle ore 17, presso la Sala del Rettorato, adiacente al Chiostro della Cattedrale di Perugia. L’evento è promosso da ACS in collaborazione con l’Arcidiocesi e il Comune di Perugia, il Comitato Nazarat e l’Associazione culturale Esserci.

L’incontro sarà moderato da padre Giuseppe Battistelli, Commissario di Terra Santa per l’Umbria, e sarà aperto dall’intervento del Cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza Episcopale italiana. La presenza del cardinale è espressione della vicinanza della Chiesa perugina e italiana alle popolazioni colpite dai conflitti.

Interverrà poi Alessandro Monteduro, direttore di Aiuto alla Chiesa che Soffre, per una panoramica sulla persecuzione anticristiana nel mondo e in particolar modo in Medio Oriente. Monteduro parlerà inoltre del vitale sostegno offerto dalla Fondazione pontificia alle locali comunità cristiane che oggi rischiano di scomparire a causa di guerre e fondamentalismo.

Seguirà l’intervento del giornalista Gian Micalessin, inviato di guerra, per una descrizione della situazione dei cristiani in Siria, una realtà che il giornalista, più volte in questi anni di conflitto nel martoriato Paese mediorientale, conosce da vicino.

Concluderà l’incontro Ayman Haddad, italo-siriano, docente di lingua e cultura araba a Perugia.



Cristiani Giuseppe Battistelli Gualtiero Bassetti Persecuzioni Perugia Siria Terra

Articoli correlati

25 Giu 2018

Vittorio, il “santo della porta accanto”

Il card. Bassetti nel 20° anniversario dalla morte del venerabile Trancanelli
19 Giu 2018

La lotta all’usura

Nell’esperienza francescana e nel servizio delle Fondazioni Antiusura, oggi
19 Giu 2018

Il miracolo dell’incontro

Accogliendo la divina ispirazione e facendosi “minore”
18 Giu 2018

Abbondanti i frutti della Terra Promessa

Fr. Frédéric Manns ci introduce al loro simbolismo
17 Giu 2018

20° anniversario della morte del venerabile Vittorio Trancanelli

Novena e solenne concelebrazione nella cappella dell’Ospedale con il card. Bassetti
14 Giu 2018

Perugia: nasce il Centro Teologico Diocesano “Leone XIII”

Con la collaborazione di ITA e ISSRA, le due prestigiose scuole teologiche umbre legate alla Lateranense
20 Lug 2018

Va’, ripara la mia “Terra”, che, come vedi, è tutta in rovina

La mattina del 6 luglio scorso, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i partecipanti alla Conferenza Internazionale Saving our Common Home and the Future of Life on Earth, nel terzo anniversario dell’Enciclica del Santo Padre Francesco Laudato si’, che ha luogo...