ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
L'annuncio del Ministro Generale 23 Apr 2022

Il Vicario Generale, fr. Isauro Covili Linfati, eletto Vescovo di Iquique in Cile

Il 23 aprile 2022 Papa Francesco ha eletto Vescovo di Iquique, Cile, Fr. Isauro Covili Linfati, finora Vicario Generale dellOrdine, eletto dal Capitolo Generale di Roma dell’anno scorso.

Fr. Isauro Covili Linfati è nato il 22 marzo 1961 a Lumaco, diocesi de Temuco in Cile. Ha vestito l’abito francescano il 16 luglio 1981, ha professato i voti semplici il 16 gennaio 1983 e quelli solenni il 20 marzo 1987. La sua ordinazione presbiterale ha avuto luogo il 23 novembre 1990. Dopo l’ordinazione Fr. Isauro ha vissuto i primi anni di servizio pastorale in fraternità di inserzione in zone marginali di Santiago, dedicandosi all’evangelizzazione del popolo indigeno e all’animazione di Giustizia e Pace e Integrità del Creato. È stato anche parroco. Ha pubblicato nel 2010 il libro “Memoria de una Iglesia orante y peregrina”.

Dal 1997 ha lavorato nella formazione dei professi temporanei, dei novizi e dei postulanti, Moderatore della Formazione Permanente e Segretario per la formazione e gli studi. È stato poi Visitatore generale in Messico (2004) e in Perù (2007), Definitore della Provincia di Santissima Trinità di Cile (1999-2005; 2008-2011; 2014-2015), Vicario (2015-2017) e Ministro provinciale della medesima provincia (2017-21). Il Capitolo generale di Roma nel 2021 lo ha eletto Vicario generale dell’Ordine.

Riuniti in sala Duns Scoto, dopo la preghiera dell’Angelus del 23 aprile 2022, i frati della curia generalizia a Roma hanno ricevuto dal Ministro Generale l’annuncio dell’elezione a Vescovo di Iquique di Fr. Isauro Covili Linfati e il suo saluto: “Desidero salutare il nostro fratello Isauro, anche a nome di tutto il Definitorio generale, con il quale abbiamo condiviso questi nove mesi di servizio, molto importanti per il lavoro in favore dell’Ordine. Il servizio condiviso con fr. Isauro è stato molto buono e fraterno; ha avuto sinora deleghe molto delicate per il governo dell’Ordine, soprattutto in America del Sud e Centrale, Terra Santa e Marocco. La sua presenza nel Definitorio generale è positiva e costruttiva. Sentiremo la sua assenza. Nello stesso tempo, come Ministro e come Definitorio generale, auguriamo a Fr. Isauro un fecondo ministero episcopale nello stile di fraternità e minorità di San Francesco e dell’Ordine. Accettiamo in spirito di corresponsabilità ecclesiale questa chiamata a servire la Chiesa in Cile nell’ora in cui le è richiesta una risposta nuova al servizio del Regno di Dio. Sappiamo bene che la Chiesa in Cile vive un tempo non facile e di grande conversione. Siamo certi che la presenza umana, fraterna e pastorale di Fr. Isauro potrà dare, con l’aiuto di Dio, un valido aiuto”.  

Da parte del Ministro provinciale e di tutti i frati minori di Umbria-Sardegna, i migliori auguri a fr. Isauro per un fecondo servizio pastorale, accompagnato dalla nostra preghiera in Porziuncola!



Ministro generale OFM Papa Francesco Vescovo Vicario generale

Articoli correlati

05 Giu 2024

A Santa Maria degli Angeli il Convegno Interreligioso del Movimento dei Focolari

Per vivere insieme l’esperienza dell’Amore di Dio che si attua nell’amore reciproco, nell’ascolto, nella fiducia, nell’accoglienza e nella conoscenza gli uni degli altri, nel pieno rispetto delle rispettive identità.
23 Mag 2024

Carlo Acutis presto santo!

Oggi, 23 maggio 2024, Papa Francesco ha promulgato il Decreto in cui è attribuito un miracolo all'intercessione del Beato Carlo
17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
10 Mag 2024

Un Giubileo tutto sulla Speranza

Papa Francesco emana la Bolla di indizione del Giubileo del 2025 Spes non confundit, la speranza non confonde
19 Apr 2024

«Creare casa» (Christus vivit, 217)

61ª Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni
13 Mar 2024

DA ASSISI A UR

3° anniversario del viaggio di papa Francesco in Iraq
22 Giu 2024

Chiara: chiaro segno di risurrezione

Nella Basilica romana di San Giovanni in Laterano la Chiusura dell'Inchiesta diocesana sulla Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo 



  • 23 Mag 2024

    Carlo Acutis presto santo!

    Oggi, 23 maggio 2024, Papa Francesco ha promulgato il Decreto in cui è attribuito un miracolo all'intercessione del Beato Carlo