venerdì, 21 gennaio 2022
VENERDÌ della II sett. del T.O. S. AGNESE, vergine e martire – MEMORIA (rosso)
Omaggio per i 2 frati musicisti 18 Ago 2021

Intitolate 2 vie di Assisi a p. Evangelista Nicolini e p. Pietro Starnini

Facciamo ora l’elogio di uomini illustri,
dei padri nostri nelle loro generazioni.
Questi furono uomini di fede,
e le loro opere giuste non sono dimenticate.

(Sir 44, 1.10) 

Sono di questi giorni due eventi significativi per la memoria della nostra Provincia umbra dei Frati Minori: memoria dei suoi frati, del suo legame con la Città di Assisi, del suo impegno nella custodia e promozione della musica sacra. Si tratta della intitolazione di due strade al ricordo di due nostri confratelli musicisti: p. Evangelista Nicolini e p. Pietro Starnini.

P. Evangelista Nicolini (1920-2004)
Una grata memoria ha ispirato la cerimonia del 6 agosto 2021 con cui il largo di via Sant’Antonio, in Assisi, è stato intitolato al nostro confratello p. Evangelista Nicolini. Nato a S. Angelo di Celle (PG) il 5 gennaio 1920, p. Evangelista ha fondato e diretto, per oltre quarant’anni, il coro Cantori di Assisi, che dal Cantico delle Creature di san Francesco ha preso il suo ideale, per sviluppare nel tempo un’intensa e prestigiosa attività di formazione e concertistica, portando la voce di Assisi in Italia e nel mondo. Amante della bellezza e del bene, grande musicista e maestro di vita, p. Evangelista è morto il 18 giugno 2004, nella solennità del SS. Cuore di Gesù, lasciando una preziosa eredità a quanti lo hanno personalmente conosciuto e all’intera città di Assisi.

Alla cerimonia sono intervenuti il Sindaco di Assisi Stefania Proietti, il Ministro provinciale dei Frati minori di Umbria e Sardegna fr. Francesco Piloni, il Presidente dei Cantori di Assisi Andrea Brozzi e il Guardiano della fraternità interobbedienziale di Chiesa Nuova fr. Alfredo Avallone ofm conv. Nel suo breve intervento, fr. Francesco Piloni ha evidenziato la provvidenziale coincidenza della cerimonia d’intitolazione con la festa liturgica della Trasfigurazione, evento di luce e di bellezza, di rivelazione e di contemplazione; e ha ricordato come davvero trasfigurati erano il volto e le espressioni del p. Evangelista quando dirigeva, lasciando che l’ispirazione artistica si fondesse con l’effusione dello Spirito.

Il Ministro provinciale ha poi notato che largo è termine non solo della toponomastica stradale, ma anche della musica: in questo secondo ambito, indica un movimento lento, che ben si presta ad esprimere quel raccoglimento soave e quell’intima pace che traspariva nelle parole e nei gesti di p. Evangelista. Infine, fr. Francesco ha additato nell’illustre confratello un felice e fecondo intreccio di passione e competenza, che resta esemplare per quanti vogliono testimoniare il Vangelo nell’esigente concretezza della storia.

P. Pietro Starnini (1914-1990)
A distanza di soli quattro giorni, il 10 agosto 2021 a Santa Maria degli Angeli, con un’altrettanto suggestiva cerimonia, è stata intitolata una via ad un altro confratello musicista, p. Pietro Starnini. Nato a Civitella Benazzone (Perugia) il 14 luglio 1914, studiò Composizione Sacra con Licinio Refice presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma, ove conseguì anche i titoli di maestro in direzione sacra e in canto gregoriano. Nel 1949 riorganizzò la Cappella Musicale della Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, denominandola “Corale Porziuncola”, affiancando alle voci maschili per le parti acute, secondo l’antica tradizione della Chiesa, quelle dei Pueri: dapprima di soli bambini e a seguire anche di bambine; negli anni successivi alle voci dei Pueri si sostituirono le voci femminili. Morì il 25 febbraio 1990 presso la nostra infermeria Provinciale.

Di temperamento forte ed energico, tra le sue doti spiccava quella di riuscire a guidare grandi masse di cantori e di tenere la disciplina tra i numerosi giovani da lui educati alla musica in tanti anni di insegnamento nelle scuole: il vivaio da cui attingeva voci bianche per la Corale Porziuncola. Fortemente convinto della vocazione liturgica della Corale da lui fondata, si è speso senza risparmio come cultore del bello nell’arte musicale per la liturgia, come direttore e compositore, accettando la sfida della riforma liturgica voluta dal Concilio Vaticano II, sapendo sempre ben armonizzare e valorizzare vetera et nova.

Alla cerimonia sono intervenuti il Sindaco di Assisi Stefania Proietti, il Custode del Protoconvento della Porziuncola fr. Massimo Travascio, il Presidente della Pro loco angelana Francesco Cavanna, l’angelano Marcello Siena, la corista Patrizia Pucciarini e fr. Matteo Ferraldeschi a nome della Corale Porziuncola. Nei loro interventi è riemersa la bella e ricca personalità di p. Pietro, non solo musicista di indiscusso valore, ma anche guida umana e spirituale, punto di riferimento nel paese per i cantori e per gli angelani. P. Pietro resta nel cuore di tutti anche per la generosa opera umana e sociale-aggregativa delle “vacanze al mare”, offerte gratuitamente per circa tre decenni ai suoi affezionati cantori, in tempi in cui una sparuta minoranza poteva permettersi vacanze estive fuori dal paese.

La Corale Porziuncola, presente alla cerimonia, ha offerto un breve momento musicale con l’esecuzione di quattro brani: l’inno medievale di Assisi “Il coprifuoco”, la lauda cortonese “Laudar vollio”, e due brani dello stesso p. Starnini: la “Preghiera semplice” e l’inno popolare “Madonna degli Angeli”, cantato oramai non solo dai numerosi pellegrini nella nostra Basilica, ma in tutta Italia e nel mondo.



Assisi Convento Annunziata Eremo delle Carceri Evangelista Nicolini Francesco Piloni Massimo Travascio Musica Musica sacra Pietro Starnini Porziuncola San Damiano Stefania Proietti

Articoli correlati

20 Gen 2022

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Dal 18 al 25 gennaio
17 Gen 2022

“Un’esperienza che cambia la vita e dona libertà”

Alberto racconta i giorni del Capodanno 2022 trascorsi con i frati del SOG
17 Gen 2022

Il vino nuovo della gioia

Inizio del cammino di postulato con i Frati minori per sei giovani
14 Gen 2022

La gioia cosa molto seria

Perché la mia gioia sia in voi
07 Gen 2022

Giornata Mondiale del Malato: tenere insieme misericordia e medicina

Intervista a fr. Andrea Dovio sul Messaggio di Papa Francesco per la XXX Giornata Mondiale del Malato
03 Gen 2022

Con la forza dello Spirito Santo

Capodanno 2022 alla Porziuncola
20 Gen 2022

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Con il tema “In Oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo” tornano, dal 18 al 25 gennaio, gli appuntamenti della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani



  • 15 Gen 2022

    ...e scelgo ancora te

    Un itinerario per famiglie tra parole, pagine bibliche e canzoni d’autore