venerdì, 21 gennaio 2022
VENERDÌ della II sett. del T.O. S. AGNESE, vergine e martire – MEMORIA (rosso)
Festa del Cantico 2021 a San Damiano 22 Set 2021

L’arte della custodia del creato come della creatura

A San Damiano da oltre mezzo secolo a settembre si festeggia la Festa del Cantico, la preghiera che san Francesco, ormai sul punto di morire, eleva a Dio, lodandolo per il creato, per l’amore, per il perdono e per la morte. Domenica 19 settembre, p. Francesco Piloni ha presieduto la celebrazione che ha preso il via nel Giardino del Cantico con una breve rievocazione, attraverso la lettura delle fonti francescane. La processione ha portato poi l’assemblea nella piazzetta antistante il santuario di San Damiano per la santa Messa, durante la quale i vicini e gli amici di San Damiano hanno presentato all’altare i tradizionali frutti di “nostra madre terra”, come segno di gratitudine all’”Altissimo, Onnipotente, bon Signore”. 

Il Ministro nella sua meditazione ha voluto indirizzare un messaggio di responsabilità, di impegno ma anche di preghiera perché possiamo tutti imparare l’arte della custodia del creato come delle creature. Prendendo spunto dal Vangelo domenicale, p. Francesco ha indicato come tutti noi siamo segnati dalla nostalgia di un “di più”, che è proprio la ferita che Dio ci ha lasciato perché possiamo renderci conto di non poter bastare a noi stessi. Gesù mostra ai discepoli che la risposta a questa domanda è da cercare in una vita di servizio, messa a disposizione dei fratelli e delle sorelle.

Dante inserisce gli invidiosi nel XIII cantico del Purgatorio e li raffigura con gli occhi cuciti da un filo di ferro, che impedisce loro di vedere, mentre in vita essi guardarono il prossimo con occhio malevolo. Quanto è diversa questa cecità rispetto a quella di Francesco, un uomo pienamente riconciliato, che è cresciuto nella ricerca del di più dell’amore.

Al termine della Celebrazione, è stata inaugurata la mostra “Laudato sia ‘l tuo nome e ‘l tuo valore da ogni creatura - Dante e il Cantico delle creature”, realizzata dall’artista siciliano Carmelo Ciaramitaro, che mostra il legame tra il Sommo Poeta e San Francesco.  La mostra sarà aperta con ingresso gratuito fino al 1° novembre 2021 agli orari di apertura del Santuario.



Cantico delle Creature Dante Alighieri Festa del Cantico Francesco Piloni Galleria Mostra San Damiano

Articoli correlati

17 Gen 2022

“Un’esperienza che cambia la vita e dona libertà”

Alberto racconta i giorni del Capodanno 2022 trascorsi con i frati del SOG
17 Gen 2022

Il vino nuovo della gioia

Inizio del cammino di postulato con i Frati minori per sei giovani
14 Gen 2022

La gioia cosa molto seria

Perché la mia gioia sia in voi
07 Gen 2022

Giornata Mondiale del Malato: tenere insieme misericordia e medicina

Intervista a fr. Andrea Dovio sul Messaggio di Papa Francesco per la XXX Giornata Mondiale del Malato
03 Gen 2022

Con la forza dello Spirito Santo

Capodanno 2022 alla Porziuncola
31 Dic 2021

3 vie per edificare una pace duratura

Messaggio di Papa Francesco per la LV Giornata Mondiale della Pace
12 Gen 2022

Servire il Signore quale “piccolo resto” fedele

Assemblea della Custodia dei Frati Minori di Sardegna