MARTEDÌ della II sett. del T.O. Feria (verde)
martedì, 19 gennaio 2021
Prima serata della Novena in preparazione alla Solennità dell'Immacolata Concezione 30 Nov 2020

L’“Ave” che rovescia la sorte di Eva

I Secondi Vespri della I Domenica di Avvento hanno introdotto la Novena in preparazione alla Solennità dell’Immacolata Concezione della Vergine Maria nella Basilica papale di Santa Maria degli Angeli. Quest’anno è stato chiamato ad accompagnarci e a guidarci nelle meditazioni p. Simone Farci, frate minore e parroco nell’unità pastorale di Santa Maria degli Angeli, Costano, Castelnuovo e Tordandrea.

Il percorso delle riflessioni, intitolato “Nato da donna”: “dalle madri d’Israele” alla “Madre di Dio”, ripercorrerà la storia della salvezza, mettendo in evidenza ogni sera una donna che ha avuto un ruolo rilevante nella progressiva manifestazione di Dio, culminata nell’Incarnazione di Gesù nel grembo di Maria.

Nella prima serata, p. Simone ha posto la sua attenzione su Eva. Se con la sua creazione l’Eden gioisce e diventa davvero un “paradiso”, ben presto però la tentazione si insinua nel rapporto tra lei, Adamo e Dio. In questo scenario cupo e desolante, si apre tuttavia uno squarcio di luce.

Il Signore, infatti, promette un capovolgimento delle sorti: «Io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe: questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno» (Gen 3,15). “Si intravvede una donna del futuro – afferma p. Simone – Maria, che non avrà alcun rapporto con la seduzione e il peccato, e la cui discendenza, Gesù, riporterà la vittoria finale”.

Come riportato anche in un antico scritto sulla porta Santa in Vaticano, Maria muta la sorte di Eva. Questo capovolgimento si può contemplare anche nell’“Ave” che rovescia il nome di Eva! In questo invito alla gioia che Dio rivolge alla Vergine, risaltano il suo giubilo e il suo stupore per la bellezza della creatura immacolata.

L’invito alla gioia non è riservato a Maria, ma lo sguardo misericordioso di Dio si pone su ciascuno di noi e ci risana, incarnandosi in quelle voragini malate che da tempo puntano il dito contro di lui dentro di noi. L’augurio, allora, è che Maria, la Nuova Eva e la “stella della notte”, ci aiuti ad accogliere sul serio la Luce che illumina ogni uomo.

La Novena si celebra ogni sera alle ore 19 ed è trasmessa in diretta sulla WebTV, sull'App FratiAssisi e sui canali social FratiAssisi Facebook e Youtube



Basilica di Santa Maria degli Angeli Immacolata Concezione Madonna Novena Porziuncola Simone Farci Vergine Maria

Articoli correlati

18 Gen 2021

Come i Protomartiri francescani, seguiamo le orme dell'Agnello

Festa dei Protomartiri francescani a Terni
16 Gen 2021

Pasqua ed esequie di fr Maurizio Verde

Camera ardente presso il Refettorietto della Basilica
15 Gen 2021

La Sacra Effige della Madonna di Loreto alla Porziuncola

Nell'ambito del Giubileo Itinerante
02 Gen 2021

Un nuovo inizio con il Bambino di Betlemme

Capodanno 2021 alla Porziuncola
01 Gen 2021

La cultura della cura come percorso di pace

Messaggio di Papa Francesco per la LIV Giornata Mondiale della Pace
26 Dic 2020

Testimoni di un Dio che si è fatto incontrabile

Natale 2020 alla Porziuncola
24 Dic 2020

Vieni presto, o Signore, e non tardare!

Ultima serata del Settenario di Natale alla Porziuncola (I - II - III - IV V - VI serata)