ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
III serata della Novena dell'Immacolata in Porziuncola 02 Dic 2019

Maria, vuota di sé per accogliere in pienezza Dio

Nella terza serata della Novena in preparazione alla Solennità dell’Immacolata Concezione, è stato proclamato il brano dell’Annunciazione a Maria. Padre Renato Russo, commentando il passo, ha sottolineato che Maria, essendo una promessa sposa, doveva essere un’adolescente in quel momento della sua vita ed è la prima ad accogliere la Buona Notizia di Dio con noi. Quello che più stupisce è ciò che avviene dopo il suo iniziale smarrimento. Maria risponde infatti “Come può avvenire questo, poiché non conosco uomo?” I Padri della Chiesa hanno interpretato questa domanda nel senso di un voto di verginità fatto da Maria, di cui Giuseppe è a conoscenza e lo accoglie. Esso dice l’apertura totale della giovane al Regno di Dio, caratteristico di chi ha un’ampiezza di cuore talmente grande che il suo amore si proietta totalmente al Signore.

Maria è così vuota di se stessa da poter accogliere Dio in maniera piena. In questa apertura di cuore, ella coinvolge anche Giuseppe, che diventa a sua volta capace di accogliere con e attraverso di lei l’Unigenito Figlio di Dio che viene in mezzo a noi. La verginità fisica di Maria diventa, allora, segno della totale donazione del suo cuore a Dio. Così è anche per chi fa voto di verginità certamente, ma appartiene anche a chi vive la verginità prima del matrimonio. Infatti, diventa segno di disponibilità al progetto che Dio ha sulla sua vita. 

La Chiesa afferma che Maria rimane Vergine anche dopo la nascita di Gesù, perché tutto in lei è dono di Dio, che qui si manifesta pienamente come Amore trinitario. Impariamo così che accogliere Dio vuol dire apertura del cuore e, in ogni grande progetto dell’uomo, quali sono il matrimonio e la vita consacrata, la verginità ha un grande significato: consapevolezza che c’è un unico disegno di Dio per ognuno di noi e noi dobbiamo prepararci a viverlo rimanendo aperti. Manteniamo nel nostro cuore gli atteggiamenti di questa ragazza, Maria, consapevole del significato della sua vita, curata dallo Spirito di Dio e capace di dire un “Sì” consapevole davanti all’Amore di Dio che bussa al suo cuore e attraverso il suo cuore ad ogni uomo.



Immacolata Concezione Novena Porziuncola Renato Russo Vergine Maria

Articoli correlati

24 Mag 2024

Solennità del Corpus Domini alla Porziuncola

Il Programma 2024 delle Celebrazioni liturgiche in Basilica
20 Mag 2024

Tra fede e bellezza, torna la Notte dei Santuari

Un'iniziativa promossa dal Collegamento nazionale dei Santuari italiani insieme all’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei
17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
10 Mag 2024

Un Giubileo tutto sulla Speranza

Papa Francesco emana la Bolla di indizione del Giubileo del 2025 Spes non confundit, la speranza non confonde
07 Mag 2024

OFS d’Italia: eletto il nuovo Consiglio nazionale. Luca Piras riconfermato presidente

Ad Assisi, il 4 Maggio, l’Ordine Francescano Secolare d’Italia ha eletto il suo nuovo Consiglio nazionale: a guidare la fraternità dei laici francescani saranno Luca Piras
03 Mag 2024

L’esperienza del Francescout

Sulle orme del Poverello di Assisi, alla sequela di Cristo, cercando di conoscere il segreto della sua gioia
24 Mag 2024

Solennità del Corpus Domini alla Porziuncola

Il Programma 2024 delle Celebrazioni liturgiche in Basilica