sabato, 25 settembre 2021
Le due sedi sono così unite 26 Giu 2021

Mons. Domenico Sorrentino nominato dal Santo Padre Vescovo anche della Diocesi di Foligno

Il Santo Padre ha nominato Vescovo della Diocesi di Foligno (Italia) Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Domenico Sorrentino, Arcivescovo-Vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, unendo le due sedi in persona Episcopi.

L'annuncio è stato pubblicato nell'odierno Bollettino Stampa della Santa Sede.

Da parte del Ministro provinciale, fr Francesco Piloni, del Custode della Porziuncola, fr Massimo Travascio e di tutti i frati minori di Umbria e Sardegna, i più sinceri auguri e una preghiera dalla Porziuncola affinché possa continuare a servire il popolo di Dio che gli è stato affidato, con passione e generosità.

Profilo biografico di Mons. Sorrentino
S.E. Mons. Domenico Sorrentino è nato il 16 maggio 1948 a Boscoreale, in provincia di Napoli e Diocesi di Nola. Ha compiuto gli studi medi nel Seminario Vescovile di Nola e nel Seminario Regionale di Salerno, e quelli teologici a Roma, come alunno dell’Almo Collegio Capranica, presso la Pontificia Università Gregoriana, conseguendo il Dottorato. Si è laureato in Scienze Politiche presso la Sapienza Università di Roma. È stato ordinato sacerdote per la Diocesi di Nola il 24 giugno 1972.

È stato Vicario Parrocchiale di Maria SS. della Stella a Nola; Parroco di S. Giorgio martire a Liveri; Assistente del Movimento Lavoratori dell’Azione Cattolica; insegnante di religione nel Liceo Vescovile parificato di Nola. È stato inoltre Direttore dell’Ufficio Catechistico, Vicario per l’Evangelizzazione e la Cultura, Canonico Teologo e Membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori.

Ha promosso la costituzione del Centro di Studi e Documentazione su Paolino di Nola; è stato Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose Duns Scoto (Nola). Presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, Sezione S. Tommaso d’Aquino, ha insegnato Teologia Spirituale, diverse discipline dell’area dogmatica e Dottrina Sociale della Chiesa.
Dal 1992 al 2001 ha prestato servizio presso la Prima Sezione della Segreteria di Stato.

Il 17 febbraio 2001 è stato nominato Arcivescovo-Prelato di Pompei ed è stato consacrato il 19 marzo successivo. Dal 2003 al 2005 è stato Segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.
Il 19 novembre 2005 è stato nominato Vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino.

È Membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, nonché della Pontificia Accademia di Teologia. All’interno della Conferenza Episcopale Umbra è Vicepresidente e Delegato per i Laici, l’Educazione e la Scuola. Ha pubblicato numerosi volumi ed articoli su diverse riviste.



Comunicato Comunicato stampa Diocesi Domenico Sorrentino Foligno Francesco Piloni Massimo Travascio Nomina

Articoli correlati

22 Set 2021

L’arte della custodia del creato come della creatura

Festa del Cantico 2021 a San Damiano
20 Set 2021

«Ecco, io lascio il mondo e vado in cielo»

Solennità di San Francesco d'Assisi 2021
11 Set 2021

Vicino a Dio per essere segno della vicinanza di Dio all'uomo

Omelia del Ministro provinciale nella Celebrazione della Professione solenne di fr Rosario Giunta
11 Set 2021

“Laudato sia ‘l tuo nome e ‘l tuo valore da ogni creatura”

57ª edizione della Festa del Cantico, domenica 19 settembre a San Damiano
09 Set 2021

Presenti al Dio presente

Vestizione e inizio del Noviziato per 6 giovani di Umbria e Stati Uniti
31 Ago 2021

Ordinazioni diaconali 2021

4 frati minori saranno ordinati diaconi a servizio di Dio e della Chiesa
24 Set 2021

Sukkot: la festa dei tabernacoli

p. David Neuhaus spiega il legame con la festa cristiana dell'Esaltazione della Croce