MERCOLEDÌ della III sett. di Pasqua Feria (bianco)
mercoledì, 21 aprile 2021
A Gerusalemme, YadLaKashish insegna a produrre artigianato qualificato 28 Lug 2018

Nella loro migliore età gli anziani realizzano opere d’arte

A pochi passi dalla Città Vecchia di Gerusalemme, uno spazio ci rivela colori, forme, arte e, ancor di più storie...come quella di Avraham , argentino di 82 anni, che sprizza giovialità ed entusiasmo da tutti i pori!

“Sono più di dieci anni che faccio parte di questa comunità con mia moglie. Siamo sempre venuti tutti i giorni, cinque mattine a settimana. Stiamo facendo attività artistiche. Non siamo artisti, ma ognuno fa qualcosa e, grazie al lavoro di gruppo, otteniamo il prodotto finale che si diffonde nella comunità e tra i turisti che vengono a farci visita”.

Qui non esiste una produzione in serie, obiettivi o fretta; al contrario le abili mani e gli sguardi danno spazio alla pazienza e all’attenzione! Il frutto di tanto impegno sono lavori originali che riempiono di orgoglio chi li ha realizzati!

“Sono russa (Sisma, artigiana ndt) e sono venuta in Israele 23 anni fa (...) Ho iniziato a lavorare qui 9 anni fa e amo molto il mio lavoro. Sono molto felice!”

LUDMILLA KALASHNIKOV, Artigiana: “Sono medico, ho lavorato per molto tempo e ora sono pensionata. È stato un amico a parlarmi di questo posto che permette ai pensionati di avere un lavoro”.

RELLY SCHWARTZ-ZUR, Direttrice YadLaKashish “YadLaKashish è un’organizzazione senza scopo di lucro fondata nel 1962, che offre opportunità a 270 anziani che vengono qui quotidianamente (...). Imparano come fare, ricevono uno stipendio, viaggiano gratis sui mezzi pubblici, hanno il pranzo, bonus, oltre a molti servizi che li aiutano e li mettono alla prova. Sono tutti cittadini del posto, molti sono immigrati da tutto il mondo e molti sono sopravvissuti all’olocausto”.

Vivere al meglio questa età. Un traguardo più che meritato!

VICTORIA GURVETZ, Artigiana: “Sono ucraina, sono venuta in Israele tredici anni fa. Avevo tempo libero e ho ancora energie. Quindi ho cercato lavoro ed eccomi qui! Ho cominciato tre anni fa. Lavorare qui è molto bello.”

KALMINA BLEICH, Artigiana: “Sono di Mosca, sono venuta in Israele nel 1991. Sono felice di essere venuta qui (...) Sono felice qui, l’ambiente è bello e ho buoni amici”.

Papa Francesco ha sottolineato come gli anziani rappresentino la memoria storica di ogni comunità, un patrimonio di saggezza e fede che deve servire da esempio, deve essere preservato e valorizzato.

“Proviamo a far vedere – afferma la Direttrice YadLaKashish – che non esistono motivi per aspettarsi poco da loro, perché vengono, realizzano lavori significativi e di livello professionale, regali bellissimi che si possono vedere nel nostro negozio. Questo dà loro autostima e li rende orgogliosi di loro stessi”.

Persone piene di saggezza che hanno molto da insegnare con le loro storie e le loro vite!

“L’età media – continua la Direttrice – è 80 anni e la maggiore difficoltà la incontrano gli immigrati che non conoscono la lingua. Affrontano sfide economiche considerevoli ma malgrado questo riescono a venire qui tutte le mattine, a lavorare (...). Non sono esigenze semplici quelle delle persone anziane, ma loro non desistono. È meraviglioso!”

AVRAHAM ROCHACHER, Artigiano: “Siamo come una piccola famiglia. Non tutti parliamo la stessa lingua qui, ma formiamo un gruppo umano in cui ci sentiamo bene, ci preoccupiamo se qualcuno non viene, se ha problemi di salute...è un’amicizia vera”.

“Molto meglio stare qui che a casa senza fare niente o discutere con mia moglie”, scherza Avraham, che continua: “Quando le mani lavorano, la testa riposa!”

Per altre news sulla Terra Santa visita il sito Christian Media Center.



Lavoro Terra Santa

Articoli correlati

29 Mar 2021

Colletta pro Terra Santa: appello di fr. Francesco Patton

La colletta del Venerdì Santo unisce tutti i cristiani del mondo ai luoghi santi
19 Feb 2021

Due passi nella storia di Cesarea di Filippo

fr Frédéric Manns racconta il luogo dove si trovano antiche rovine e dimora di re
16 Feb 2021

600° anniversario di istituzione dei Commissari di Terra Santa

Celebrazione eucaristica di ringraziamento al Santo Sepolcro
07 Nov 2020

Accoglienza del nuovo Patriarca a Gerusalemme

S.B. Mons. Pierbattista Pizzaballa, OFM, è giunto in Terra Santa
01 Dic 2019

Vergine Maria, crocevia di tutte le strade che portano a Cristo

II serata della Novena dell'Immacolata in Porziuncola
19 Nov 2019

Chiamati a rispondere: “Eccomi!”

Ordinazione diaconale di fra Raffaele Tayyem
19 Apr 2021

I santi della porta accanto

Mostra e incontri sulla santità al convento di Montesanto di Todi