VENERDÌ della II sett. di Avvento S. GIOVANNI DELLA CROCE, sacerdote e dottore – MEMORIA (bianco)
venerdì, 14 dicembre 2018
Veglia di preparazione alle Professioni Solenni di due frati minori 15 Set 2018

Nessuno ha un amore più grande di questo

“Siamo molto grati al Signore per il dono di questi due fratelli”, con queste parole fr Antonello ha iniziato la sua omelia alla Veglia di preghiera, ricordando che Dio si rallegra per i suoi figli che decidono liberamente di donarsi a Lui offrendo la loro vita: “voi, e la vostra vita consacrata, sono un dono di Dio per la Chiesa”.

“Una volontà la vostra – ha continuato – che vi supera e che viene dall’eternità, è li affonda le radici la vostra scelta, nell’essere dei chiamati che liberamente accolgono e abbracciano Dio e con lui tutti i fratelli: questa è l’essenza della Vita Consacrata”.

Proprio la riflessione sulla Vita Consacrata, del suo essere dono di Dio che nasce nella Chiesa, ivi cresce e ad essa è orientata, è stata il centro della riflessione di fr Antonello il quale ha ricordato come “l’abito a forma di croce, a forma di salvezza, deve ricordare una vita a forma di croce, ovvero messa da parte per essere segno e testimonianza della vita futura, di quello che vivremo davanti a Dio”.

La Professione Solenne si emette “nella mani” del Ministro Provinciale; delle mani ha continuato a parlare fra Antonello nella sua riflessione: “le mani sono segno – anche nell’iconografia cristiana – di Dio, le mani aperte è Dio che elargisce i suoi doni e voi dalle sue mani avete ricevuto e riceverete tanti benefici”.

Mettere le mani nelle mani del Ministro Provinciale significa anche “consegnarsi” ai fratelli e farlo “anche quando queste mani sono dure e rugose e i fratelli non assumono più il tratto benevolo e accogliente ma possono persino risultare antipatici e poco accoglienti”.

“Ci penserà la grazia di Dio – ha concluso – ad accompagnarvi in questo cammino e a sostenervi nei momenti di difficoltà, ad essa ci affidiamo e affidiamo la vostra vocazione”.

Oggi la Celebrazione della Professione solenne, alle ore 17 presso la Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli. Sarà possibile seguire la diretta di tramite la WebTV della Porziuncola, la pagina Facebook “Frati Assisi” e anche sull’App gratuita ”Frati Assisi“.



Antonello Medda Antonio Lo Presti Emanuele Passeri Professione Veglia Vita Consacrata

Articoli correlati

03 Dic 2018

Legatevi all’amore che libera

Professione solenne di tre suore Francescane Missionarie di Gesù Bambino
24 Nov 2018

Grate per la vita e la vocazione, diciamo “si” per sempre

Professioni perpetue di tre Suore Francescane Missionarie di Gesù Bambino
06 Nov 2018

La Vita religiosa in dialogo con i Pastori

Percorsi di condivisione ecclesiale ad Assisi all'assemblea CISM
01 Ott 2018

Tre frati minori prossimi diaconi a servizio di Dio e della Chiesa

Date e luoghi delle Celebrazioni
24 Set 2018

Solennità di San Francesco al Sacro Speco di Narni

Un itinerario di preparazione tra veglie di preghiera e pellegrinaggi
16 Set 2018

La chiarezza semplice e limpida di un “si”

Professione Solenne di due frati minori in Porziuncola
09 Dic 2018

Maria, novella Eva, Madre di tutti i redenti

Chiusura delle Celebrazioni della Solennità dell'Immacolata In Porziuncola