ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Ad Assisi, il 4 Maggio, l’Ordine Francescano Secolare d’Italia ha eletto il suo nuovo Consiglio nazionale: a guidare la fraternità dei laici francescani saranno Luca Piras 07 Mag 2024

OFS d’Italia: eletto il nuovo Consiglio nazionale. Luca Piras riconfermato presidente

Ad Assisi, il 4 Maggio, l’Ordine Francescano Secolare d’Italia ha eletto il suo nuovo Consiglio nazionale: a guidare la fraternità dei laici francescani saranno Luca Piras - al secondo mandato da presidente, Sara Mentzel, vicepresidente, e, nel ruolo di consiglieri, Luca Castiglioni, Cosimo Laudato, Alberto Petracca, Claudia Pecoraro, Enrico Diamanti, Enrica Sarrecchia, Matteo Confente.

L’Ordine Francescano Secolare nasce dal cuore di San Francesco d’Assisi nel XIII secolo e si riconosce erede e continuatore della dimensione laicale del proprio Fondatore: i suoi membri si impegnano con la Professione a vivere il Vangelo alla maniera di Francesco nel loro stato secolare, osservando la Regola approvata da papa Paolo VI il 24 giugno 1978. Il Consiglio eletto oggi sarà chiamato ad accompagnare oltre 1.000 fraternità locali distribuite su tutto il territorio nazionale, per un totale di circa 17.500 francescani secolari. A rappresentarli, durante il Capitolo di questi giorni ad Assisi, sono circa 150 membri dell’Ordine, provenienti dalle varie regioni d’Italia.

Il Consiglio nazionale dell’OFS viene rinnovato ogni tre anni durante una particolare assemblea chiamata “capitolo”. Le persone prescelte - secondo quanto previsto dalle Costituzioni OFS - si occupano di “promuovere le iniziative necessarie per favorire la vita fraterna, per incrementare la formazione umana, cristiana e francescana dei suoi membri, per sostenerli nella loro testimonianza e nell’impegno nel mondo”.

Luca Piras, 51 anni, è originario di Arzana (NU), vive a Villaurbana (OR), è sposato dal 2003 ed è padre di due figlie. Nel piccolo centro dell’oristanese riveste il ruolo di assessore comunale alle Politiche sociali ed esercita la libera professione di ingegnere. 

Gentilmente il Ministro ha risposto ad alcune nostre domande:

 

1. Presentati tu e l'OFS in Italia

Sono Luca Piras, 52 anni, professo dal 2000, sposato e padre di due ragazze, di professione ingegnere. Sono appassionato della fraternità e dell'impegno concreto quotidiano. L’OFS d’Italia, invece, ha circa 17mila membri distribuiti in più di mille fraternità sparse in tutto il territorio italiano: queste fraternità hanno caratteristiche variegate in numero, in età e nel tipo di vita fraterna.


2. Dunque sei stato confermato Ministro


Sì, sono stato confermato ministro, non in maniera scontata: non è stata una conferma immediata, ma l’assemblea ha elaborato e riflettuto su chi dovesse essere a guidare l’OFS in Italia per questi anni. Prendo questo come sfida, come occasione di crescita, di conversione, di miglioramento nelle relazioni anche dentro l’OFS.

3. OFS 2024-27? Il Capitolo ti ha affidato un mandato, un compito...

Il capitolo mi ha affidato più di un mandato, il primo è quello che dicevo poco fa, cioè di migliorare e crescere nelle relazioni all’interno dell’OFS, ma anche di migliorare e crescere nelle relazioni e nella presenza fuori dall’OFS: nella vita concreta, nell’impegno concreto, nella presenza concreta. E quindi abitare la storia concretamente come ordine e come singoli.

4. Cosa vuol dire essere francescano secolare? Concretamente.

Essere francescani secolari oggi vuol dire essere costruttori di relazioni, avere un’esperienza di Gesù e testimoniare che, in Gesù, essere fratelli è possibile tutti i giorni, anche laddove ci sono i nemici, che - lo ricordo - non sono persone da educare, da portare dalla nostra parte, da convincere, ma semplicemente persone da accogliere e con cui confrontarsi.

5. Infine, puoi dirci qualcosa sulla relazione tra i tre ordini OFM, OSC e OFS?

Le relazioni dentro la famiglia francescana sono fondamentali. Da sempre sono stato cresciuto sentendomi famiglia e per questo credo molto nel fatto che insieme abbiamo un senso nella società di oggi e che possiamo dire e fare tanto. Insieme: a partire dai nostri limiti, dai momenti di crisi che ciascuno dei nostri ordini sta vivendo, dalle povertà di ciascuno, ma anche dalle tante ricchezze che rappresentiamo ciascuno nel proprio ambito. Noi abbiamo il privilegio di incontrare le persone in strada, negli ambienti del lavoro e della vita quotidiana, i religiosi hanno invece l’opportunità di incontrare volti e storie in altre situazioni, ma tutto questo ci chiede di metterci insieme per camminare, dando testimonianza di famiglia e di fraternità, ma anche per camminare accanto ai fratelli nelle strade del mondo.

Nell’augurare a Luca e a tutto il Consiglio un proficuo lavoro, assicuriamo la nostra preghiera.

Si ringrazia Gianluca Garbuglia che ha gentilmente concesso pro bono l’uso delle foto allegate.



Assisi Consiglio Frati OFS Porziuncola Terziari

Articoli correlati

13 Giu 2024

Cantemus Domino

Ritorna a luglio il consueto Corso di Canto gregoriano alla Porziuncola
09 Giu 2024

Un convergente passo in avanti

Terminato alla Porziuncola il Capitolo delle Stuoie 2024 delle quattro provincia del Centro Italia
07 Giu 2024

Rinnovare. Camminare. Abbracciare.

Si celebra in questi giorni alla Porziuncola il Capitolo delle Stuoie di quattro provincie di Frati minori del Centro Italia
07 Giu 2024

Fra Nicola Taddeo Ciccone sarà sacerdote per sempre

Ordinazione Presbiterale di fra Nicola Taddeo Ciccone
05 Giu 2024

Peregrinatio della Reliquia Maggiore di san Francesco dal 20 al 23 giugno 2024

A Santa Maria degli Angeli arriva la Reliquia delle Stimmate di San francesco: una perpetua testimonianza di quell’”amore che rese l’amante configurato all’Amato”.
03 Giu 2024

Bentornata a casa!

Dopo alcuni mesi di assenza la Pala trecentesca di Prete Ilario ritrova la sua collocazione: più bella e più sicura
09 Giu 2024

Un convergente passo in avanti

Terminato alla Porziuncola il Capitolo delle Stuoie 2024 delle quattro provincia del Centro Italia



  • 07 Giu 2024

    Rinnovare. Camminare. Abbracciare.

    Si celebra in questi giorni alla Porziuncola il Capitolo delle Stuoie di quattro provincie di Frati minori del Centro Italia


  • 01 Mag 2024

    Un tuffo nella bellezza…INSIEME!

    Alcuni frati del Convento Porziuncola, si sono recati alla Galleria Nazionale dell’Umbria per ammirare la mostra “L’Enigma del Maestro di San Francesco. Lo stil novo del Duecento Umbro”.