ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Un convegno su Pace e Creato il prossimo 8 maggio nella Città del Vaticano 02 Mag 2018

Pace nucleare e sfide ambientali nell’Europa da cristiani

Nello Spirito di Assisi e con l’attenzione ai temi della giustizia, della pace e della salvaguardia del Creato, strettamente connessi alla spiritualità francescana, rendiamo noto il Convegno “Pace nucleare e sfide ambientali nell’Europa da cristiani” che si terrà l’8 maggio 2018, dalle ore 9.00 alle 16.00, presso l’Istituto Maria Santissima Bambina in via Paolo VI 21 (Città del Vaticano).

I lavori ripartiranno da quanto presentato con progettualità nell’edizione 2017 dello Spirito di Assisi, al Sacro Convento di San Francesco per la pacificazione dell’Area Coreana, dove si solleciteranno analoghi approcci programmatici alle urgenti sfide della Pace e dell’Ambiente per tutti, a partire dalla nostra Europa.

La sfida della Pace e del Creato sta toccando sempre più la gente, le nazioni, i continenti e urgono approcci ormai sempre più pragmatici ed efficaci. Lo scorso anno abbiamo vissuto momenti di crisi nucleare nell’Area Coreana che ci hanno ricordato la crisi di Cuba del 1962. Papa Francesco ricorda quell’evento all’inizio dell’Enciclica “Laudato Si” che richiama tutti, cristiani e non, ad assumersi impegni fattivi per la nostra “casa comune” che ormai vediamo, anche nelle nostre città, sempre più minacciata dal degrado ambientale, finanche con vittime e tragedie collettive riportate nelle cronache settimanali.

Tutto ciò richiede una presa di coscienza collettiva ed un impegno delle istituzioni a livello sovranazionale, come quello europeo per noi, al fine di varare ampi piani di interventi di riordino dell’ambiente e di riconversione dell’industria delle armi a cominciare da quelle nucleari, dichiarate al bando dall’Assemblea ONU il 7 luglio 2017.

Per contribuire e rispondere a queste sfide, intendiamo rilanciare l’Appello per il Creato proposto durante l’incontro ecumenico“Insieme per l’Europa 2016” a Monaco di Baviera, per condividere un impegno comune affinché l’Europa, da Est ad Ovest, possa sistematicamente impegnarsi nello spirito del Messaggio sottoscritto da Papa Francesco e dal Patriarca Ortodosso Kirill il 13 febbraio 2016 proprio a Cuba, terra che - da minaccia atomica - diventa Bandiera di ecumenismo e di Pace per tutto il Creato. Interverranno organismi ed esperti nei vari campi coinvolti, disponibili a stabilire nuove sinergie con i partecipanti per nuove iniziative congiunte in Europa.

Scarica il programma e l’Appello per la Natura e l’Umanità. Leggi anche “Insieme per il Creato”.

Per partecipare al convegno è necessario compilare il modulo d'iscrizione. Per altre informazioni Tel. allo 06/7960252 o scrivi a: civiltadellamore@civiltadellamore.org.

 



Creato Ecologia Ecumenismo GPIC Laudato si’ Pace Spirito di Assisi

Articoli correlati

17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
06 Mag 2024

Sto coi frati e zappo l'orto – in cammino verso il ben-essere

Un iniziativa dei Frati Minori della Parrocchia di Santa Maria della Pietà di Umbertide sulla cura del creato
24 Apr 2024

Chi ha creato tutto questo, era sicuramente innamorato

L’inaugurazione del progetto Assisi Terra Laudato Si’
13 Nov 2023

VENGA LA PACE!

Ascoltiamo due autorevoli voci dalla Terra Santa
27 Ott 2023

Una maratona nel nome di san Francesco

San Francesco Marathon: appuntamento sportivo della SSD Life Running Assisi
26 Ott 2023

Anniversario Spirito di Assisi

Ancora risuona la leggera brezza dell'unità tra i popoli: 37 anni dopo
22 Giu 2024

Chiara: chiaro segno di risurrezione

Nella Basilica romana di San Giovanni in Laterano la Chiusura dell'Inchiesta diocesana sulla Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo 



  • 23 Mag 2024

    Carlo Acutis presto santo!

    Oggi, 23 maggio 2024, Papa Francesco ha promulgato il Decreto in cui è attribuito un miracolo all'intercessione del Beato Carlo