ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Il 16 giugno la visita del Santo Padre a Camerino 08 Giu 2019

Papa Francesco a Camerino sotto il manto di Maria, come santa Camilla Battista da Varano

Nella biografia di papa Francesco vi sono degli anni che non furono particolarmente facili come lui stesso testimonia in uno scritto del 1990: «Nel silenzio di una situazione di croce ci viene solo chiesto di proteggere il grano, e non di occuparci di sradicare le piantine di zizzania. Nel tetto della Capilla Doméstica della Residencia della Compagnia c’è un’immagine che rappresenta i fratelli novizi protetti dal manto di Maria; e sotto c’è la scritta: “Monstra te esse matrem” (“Mostra che tu sei Madre”). Nei momenti di turbolenza spirituale quando Dio ci mette alla prova, il nostro posto è sotto il manto della santa Madre di Dio».

L’immagine dipinta nella casa dei gesuiti di Córdoba è della metà del XVII secolo e riprende un motivo iconografico ben più antico; una delle migliori raffigurazioni è la Madonna della Misericordia, una scultura lignea policroma del XV secolo della Cattedrale di Camerino. Davanti a tale immagine pregò anche Camilla Battista da Varano che ebbe più motivi per cui rifugiarsi sotto il manto di Maria, soprattutto quando il figlio del papa Alessandro VI – Cesare Borgia detto il Valentino – sterminò la famiglia della santa clarissa uccidendone il padre e strangolandone i fratelli. Una cosa terribile: l’ambizione del Pontefice mosse suo figlio a uccidere i Varano, signori da Camerino. L’abuso papale di potere condusse fino all’omicidio; Camilla Battista formata alla sapienza della croce continuò il suo cammino fino a quando morì nel 1524.

La visita domenica 16 giugno 2019 di papa Francesco alla città di Camerino ferita gravemente dal terremoto del 2016 è anche una indicazione a mettersi sotto il manto di Maria.

Per un approfondimento clicca QUI.



Camerino Camilla Battista da Varano Marche Papa Francesco Terremoto Visita

Articoli correlati

09 Giu 2024

Un convergente passo in avanti

Terminato alla Porziuncola il Capitolo delle Stuoie 2024 delle quattro provincia del Centro Italia
07 Giu 2024

Rinnovare. Camminare. Abbracciare.

Si celebra in questi giorni alla Porziuncola il Capitolo delle Stuoie di quattro provincie di Frati minori del Centro Italia
05 Giu 2024

A Santa Maria degli Angeli il Convegno Interreligioso del Movimento dei Focolari

Per vivere insieme l’esperienza dell’Amore di Dio che si attua nell’amore reciproco, nell’ascolto, nella fiducia, nell’accoglienza e nella conoscenza gli uni degli altri, nel pieno rispetto delle rispettive identità.
23 Mag 2024

Carlo Acutis presto santo!

Oggi, 23 maggio 2024, Papa Francesco ha promulgato il Decreto in cui è attribuito un miracolo all'intercessione del Beato Carlo
17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
10 Mag 2024

Un Giubileo tutto sulla Speranza

Papa Francesco emana la Bolla di indizione del Giubileo del 2025 Spes non confundit, la speranza non confonde
22 Giu 2024

Chiara: chiaro segno di risurrezione

Nella Basilica romana di San Giovanni in Laterano la Chiusura dell'Inchiesta diocesana sulla Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo 



  • 23 Mag 2024

    Carlo Acutis presto santo!

    Oggi, 23 maggio 2024, Papa Francesco ha promulgato il Decreto in cui è attribuito un miracolo all'intercessione del Beato Carlo