ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Messaggio al Vescovo di Assisi 16 Apr 2017

Papa Francesco e il Santuario della Spogliazione

“È straordinario il messaggio che il Santo Padre ci ha voluto inviare proprio nel giorno di Pasqua sul nuovo Santuario della Spogliazione. E lo è per i contenuti profondi, la benedizione che impartisce a tutta la comunità diocesana e ai pellegrini e per il calore paterno con cui scrivendo al sottoscritto abbraccia Assisi”.

È commosso il Vescovo della Diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, monsignor Domenico Sorrentino, nel commentare la lettera che papa Francesco gli ha mandato in vista della prossima inaugurazione del Santuario della Spogliazione fissata per il 20 maggio.

“La data del messaggio, come fa capire lo stesso Pontefice, non è casuale perché la Pasqua, come la Nascita e tutta la vita di Gesù ‘è mistero di spogliazione’. Nel messaggio il Santo Padre ricorda la sua scelta di chiamarsi Francesco e la venuta in Assisi, il 4 ottobre 2013, quando sostò nella Sala della Spogliazione all’interno del Vescovado, incontrando i poveri. Partendo da questo ritorna sul concetto di una Chiesa che si deve spogliare della mondanità per rivestirsi di vangelo.

Ripropone poi alcuni punti chiave del suo magistero, denunciando la scandalosa realtà di un mondo ancora tanto segnato dal divario tra lo sterminato numero di indigenti e la limitatissima porzione di possidenti che detengono la massima parte della ricchezza. Fa un riferimento ai giovani e all’importanza del Santuario della Spogliazione per il loro discernimento e la loro vocazione. Parla del Creato e di come bisogna apprezzarlo e custodirlo in maniera sobria e solidale.

Insomma – conclude Sorrentino – è un messaggio a me e alla mia comunità ma che può far bene alla Chiesa intera e che quindi invito a leggere attentamente. Ringrazio il Santo Padre per questo regalo. Questo messaggio ce lo farà sentire spiritualmente presente il 20 maggio all’inaugurazione solenne del Santuario che sarà il culmine di un’intera settimana (dal 14 al 21 maggio) di preghiera, iniziative, tavole rotonde con economisti, imprenditori, persone impegnate in diverso modo e titolo per l’inclusione degli ultimi.

Nei prossimi giorni renderemo pubblico il ricco programma che speriamo possa davvero rappresentare un evento di ri-evangelizzazione come vuole il Papa e magari anche di sostegno alla città rispetto al difficile momento turistico che sta vivendo”.

Vedi anche:



Papa Francesco Santuario della spogliazione Vescovo

Articoli correlati

05 Giu 2024

A Santa Maria degli Angeli il Convegno Interreligioso del Movimento dei Focolari

Per vivere insieme l’esperienza dell’Amore di Dio che si attua nell’amore reciproco, nell’ascolto, nella fiducia, nell’accoglienza e nella conoscenza gli uni degli altri, nel pieno rispetto delle rispettive identità.
23 Mag 2024

Carlo Acutis presto santo!

Oggi, 23 maggio 2024, Papa Francesco ha promulgato il Decreto in cui è attribuito un miracolo all'intercessione del Beato Carlo
17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
10 Mag 2024

Un Giubileo tutto sulla Speranza

Papa Francesco emana la Bolla di indizione del Giubileo del 2025 Spes non confundit, la speranza non confonde
19 Apr 2024

«Creare casa» (Christus vivit, 217)

61ª Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni
13 Mar 2024

DA ASSISI A UR

3° anniversario del viaggio di papa Francesco in Iraq
23 Mar 2024

La Domenica delle Palme di Santa Chiara di Assisi

Abbracciare per amore di Cristo l’Altissima Povertà Santa Chiara Monastero Clarisse