ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Primi Vespri della Solennità del Transito e Veglia di preghiera in Basilica 04 Ott 2018

La luce di questa lampada riscaldi i nostri cuori e illumini la nostra strada

Giornata ricca di Celebrazioni quella di ieri 3 ottobre e che ha avuto il suo culmine con la celebrazione dei Primi Vespri della Solennità del Santo Padre Nostro Francesco. È stato S.E. Ciro Miniero, Vescovo di Vallo della Lucania a presiedere la Solenne Celebrazione alla presenza dei Vescovi della Campania e delle autorità civili e militari Umbre. Durante la celebrazione c’è stata la tradizionale consegna dei doni da parte delle Autorità Civili della Campania nelle mani del Ministro Provinciale, p. Claudio Durighetto.

“In una società stordita dal fiume di parole e di immagini – ha detto il Vescovo – occorre imparare a educarsi al valore del silenzio perché si scavi in noi uno spazio che Dio possa abitare e perché l’amore per lui e per i fratelli si radichi, come per Francesco, nel nostro cuore”.

Al centro della riflessione c’è stato il brano di Paolo ai Filippesi che bene esprime il primato di Dio nella vita di Francesco d’Assisi: “quello che per me poteva essere un guadagno, l’ho considerato una perdita a motivo di Cristo”. Con la sua scelta, con la sua vita, Francesco “ci insegna – ha continuato – a comprendere la vita in tutte le sue dimensioni e poterla quindi realizzare secondo la vocazione di ciascuno”.

Francesco conceda all’Italia “di assimilare quei valori che emanano dalla sua forza prorompente affinché possano essere tradotte in impegno personale, sociale e morale a servizio del bene comune, specie dei più poveri”.

La ricca giornata si è conclusa con la Veglia di Preghiera presieduta da p. Roberto Genuin, ofm Capp, ministro generale dei frati minori cappuccini. Una Basilica gremita di fedeli, partendo dalla piazza, affidando alla fiamma del proprio flambeaux la propria preghiera, si è portata in Basilica per ascoltare la riflessione del presidente (clicca qui per ascoltare l’audio della riflessione).

Nella giornata di ieri, migliaia di pellegrini hanno pregato presso la Porziuncola e nella Cappella del Transito, ci uniamo alla loro preghiera che affidiamo a Dio per intercessione del Serafico Padre Francesco.



Celebrazione Omelia Primi Vespri Roberto Genuin Transito di San Francesco

Articoli correlati

24 Nov 2023

800 ANNI DI VANGELO

Il 29 novembre i membri della famiglia francescana si riuniranno a Roma
05 Ott 2023

Gentilezza, delicatezza, perdono

Secondi Vespri nella Solennità di San Francesco
04 Ott 2023

Francesco, immagine perfetta di Gesù

Transito del Santo di Assisi: Primi Vespri e Veglia di preghiera
03 Ott 2023

Il Transito di san Francesco: un richiamo alla verità

Solenne Celebrazione Eucaristica nel Transito di san Francesco e consegna della “Rosa d’Argento” a Frate Jacopa 2023
03 Ott 2023

Come andare per il mondo

III serata del Triduo in preparazione alla solennità di San Francesco
02 Ott 2023

Avere lo Spirito del Signore e la sua santa operazione

II serata del Triduo in preparazione alla solennità di San Francesco
22 Feb 2024

Francesco, il Somigliante

Primo appuntamento del ciclo di Predicazioni quaresimali alla Porziuncola



  • 17 Feb 2024

    Beato lui!

    Una giornata di festa a Stroncone per il beato Antonio al Convento San Francesco


  • 26 Gen 2024

    Cose belle a Terni - S. Antonio

    Aperta la Porta Santa nell’anno giubilare per il centenario della posa della prima pietra e siglato un gemellaggio tra il Cammino dei Protomartiri francescani e il Cammino di Sant’Antonio