ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
La grazia della Risurrezione nelle Celebrazioni in Porziuncola 22 Apr 2019

Questo è il giorno che ha fatto il Signore, rallegriamoci ed esultiamo!

Giorni intensi e ricchi di grazia quelli che i fedeli di Assisi e le migliaia di pellegrini che hanno deciso di trascorrere la Pasqua ad Assisi, hanno vissuto nei Santuari francescani. La Porziuncola, luogo di grazia per eccellenza, si è preparata alla grande Veglia di Pasqua con un cammino accompagnato dalle riflessioni serali, duranti i Vespri, di p. Georges Massinelli. Il tema che ha guidato le riflessioni è stata la frase di Gesù “quando sarò elevato da terra, attirerò tutti a me”. Vi ricordiamo i link per riascoltare le meditazioni:

Prima: Chi ha la croce di Cristo nel cuore, soffre con chi soffre!
Seconda: Gesù è divenuto causa di salvezza per tutti quelli che gli obbediscono 
Terza: Per mezzo della Croce, il Padre ci dimostra l’immensa forza del suo amore
Quarta: Immergersi nel Mistero della morte di Gesù per rinascere liberi…
Quinta: Sulla Croce, Gesù è pura bellezza

La preparazione più immediata, quella del Triduo Santo, è stata invece guidata dalla riflessione mattutina di p. Fabio Nardelli che, partendo dai testi della liturgia del Giovedì, Venerdì e Sabato santo e dalla riflessione dei Padri della Chiesa, ha dato validi spunti per vivere e penetrare il Mistero pasquale. È possibile riascoltare le meditazioni: Giovedì santo, Venerdì santo, Sabato santo.

La Veglia di Pasqua, in una Basilica gremita di fedeli, è iniziata all’esterno, dalla piazza. Al buio i fedeli hanno atteso che la luce del cero pasquale illuminasse la Basilica. Vi proponiamo l’omelia di p. Marco Vianelli, parroco della parrocchia di Santa Maria degli Angeli, che ha presieduto la Veglia alla quale, lo ricordiamo, hanno partecipato anche i tanti giovani che hanno vissuto il Triduo e il Corso vocazionale organizzati dai frati del SOG.

La domenica della Risurrezione, “il giorno che ha fatto il Signore”, ha accolto il Card. Agostino Vallini, Rappresentante del Santo Padre, papa Francesco per le Basiliche papali di Assisi. Parlando della Risurrezione del Signore Gesù, il Card. Vallini nella sua omelia ha sottolineato che “non siamo davanti ad una delle tante ricorrenze della vita di Gesù che ricordiamo, ma al cuore della fede”, la risurrezione infatti – ha continuato – è “il cuore della fede dal quale scaturisce vita nuova”.

Attorno a questo “centro” il Legato Pontificio ha sviluppato la sua riflessione con un linguaggio semplice, immediato e paterno.

La fraternità dei frati minori dell’Umbria augura a tutti un tempo di Pasqua ricco della grazia del Signore e si augura di essere stata – negli incontri con ciascuno dei pellegrini in Santuario o attraverso la grazia del Sacramento della riconciliazione – strumento della grazia del Signore.



Agostino Vallini Fabio Nardelli Georges Massinelli Marco Vianelli Meditazione Pasqua Riflessioni Triduo pasquale Veglia

Articoli correlati

20 Mag 2024

Un incantevole incunabolo: per cantare a Dio!

Alla Biblioteca di San Francesco del Monte di Perugia abbiamo partecipato alla presentazione del restauro del grande incunabolo musicale di Francesco de Brugis
20 Mag 2024

Tra fede e bellezza, torna la Notte dei Santuari

Un'iniziativa promossa dal Collegamento nazionale dei Santuari italiani insieme all’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei
31 Mar 2024

Questa è la vera Pasqua

Terzo giorno ovvero Veglia pasquale e Domenica di Risurrezione
30 Mar 2024

Con ingiusta condanna fu tolto di mezzo

Seconda giornata del Triduo Pasquale: Via Crucis, Passio Domini e Processione del Cristo morto
29 Mar 2024

Amore senza data di scadenza

Prima giornata del Triduo Pasquale: Messa in coena Domini e Reposizione
18 Mar 2024

Pasqua 2024 alla Porziuncola

Programma e orari delle celebrazioni ed eventi collaterali
07 Giu 2024

Fra Nicola Taddeo Ciccone sarà sacerdote per sempre

Ordinazione Presbiterale di fra Nicola Taddeo Ciccone



  • 03 Giu 2024

    Bentornata a casa!

    Dopo alcuni mesi di assenza la Pala trecentesca di Prete Ilario ritrova la sua collocazione: più bella e più sicura


  • 30 Mag 2024

    Sant'Antonio: difensore amatissimo

    A Terni 80 anni fa, lo stesso anno, la città fu liberata e l'omonima parrocchia posava la prima pietra: programma degli eventi


  • 25 Apr 2024

    Benedetti... benediciamo!

    Siamo andati a conoscere l’Angolo delle Benedizioni: si tratta di un servizio attivato da qualche anno nel cuore del Santuario di S. Maria degli Angeli