ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Ordinazioni presbiterali in Porziuncola 27 Giu 2022

Sacerdozio: dono e mistero

Venerdì 24 giugno, alle h. 21.00, presso la Basilica di santa Maria degli Angeli in Porziuncola, fr. Fabio Nardelli ha presieduto la veglia in vista delle ordinazioni presbiterali del giorno successivo. Fr. Fabio ha ricordato ai 4 diaconi, fr. Alessandro Antonio di Mare, fr. Riccardo Scialandrone, fr. Gabriele Rocchi, fr. Daniele Manco, come il sacerdozio “sia un dono e un mistero”, usando le parole di san Giovanni Paolo II: dono di grazia abbondante e immeritato e mistero di amore e di salvezza.La veglia è stata celebrata nel giorno della solennità del Sacro cuore di Gesù e proprio da esso sgorga il sacerdozio, è il Cuore di Gesù la fonte a cui attingere per vivere il servizio prezioso di questo ministero.

Fr. Fabio ha consegnato ai quattro diaconi tre parole: “essere pastori”, attenti ed in ascolto dell’uomo; “vivere in missione”, donandosi pienamente e aiutando il gregge di Dio; “vivere la missione in comunione” come frutto dello Spirito Santo che guida il sacerdote.La meditazione è poi continuata di fronte al Santissimo Sacramento esposto dove ogni presente ha potuto pregare per i futuri sacerdoti affidandoli a Dio, alla Vergine Maria e a san Francesco.

Il giorno successivo, sabato 25 giugno, alle h. 16.00, in un pomeriggio caldo ed afoso tanta gente si è radunata attorno al luogo sacro della Porziuncola per partecipare con gioia all’ordinazione presbiterale dei quattro diaconi per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di S. E. Rev.ma Mons. Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e Foligno presso la Basilica di santa Maria degli Angeli.

Prendendo spunto dalla Parola di Dio proclamata, il vescovo di Assisi ha portato ad esempio le figure di Elia ed Eliseo, che hanno vissuto un’investitura profetica a servire Dio. “Anche per voi oggi ci sarà una discesa dello Spirito che vi consacrerà pastori al servizio del Popolo di Dio. Gesù desidera la vostra vita!”, ha continuato Mons. Domenico, “vuole che vi mettiate totalmente al servizio del regno di Dio perché è quello che Lui ha fatto per noi”.

Cari fratelli, possiate essere sacerdoti secondo il cuore misericordioso di Cristo, frati minori e ministri, due volte al servizio del popolo di Dio che vi verrà affidato. Auguri e che il Signore vi dia la pace!



Alessandro Di Mare Convento Annunziata Daniele Manco Domenico Sorrentino Eremo delle Carceri Fabio Nardelli Gabriele Rocchi Ordinazione Ordine Porziuncola Riccardo Scialandrone San Damiano

Articoli correlati

19 Apr 2024

«Creare casa» (Christus vivit, 217)

61ª Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni
18 Apr 2024

Assisi: un gol da 1 milione e mezzo di euro per il campanile!

Vanno eseguiti alcuni improcrastinabili lavori al campanile della Basilica di Santa Maria degli Angeli. “Mettiamo in sicurezza un simbolo dell’Italia”, afferma il Commissario straordinario, Guido Castelli
10 Apr 2024

Corso “Dove sei?” per uomini e donne single dal 24 al 27 MAGGIO 2024

Un percorso triennale sui tre Sacramenti della Iniziazione Cristiana
31 Mar 2024

Questa è la vera Pasqua

Terzo giorno ovvero Veglia pasquale e Domenica di Risurrezione
30 Mar 2024

Con ingiusta condanna fu tolto di mezzo

Seconda giornata del Triduo Pasquale: Via Crucis, Passio Domini e Processione del Cristo morto
29 Mar 2024

Amore senza data di scadenza

Prima giornata del Triduo Pasquale: Messa in coena Domini e Reposizione
18 Apr 2024

Assisi: un gol da 1 milione e mezzo di euro per il campanile!

Vanno eseguiti alcuni improcrastinabili lavori al campanile della Basilica degli Angeli. “Mettiamo in sicurezza un simbolo dell’Italia”, afferma il Commissario straordinario, Guido Castelli



  • 11 Apr 2024

    Pregò e disse: Ave Maria

    Presentazione a Stroncone di quella che si ritiene essere, al momento, la più antica versione dell'Ave Maria: risale al Trecento