SABATO della XIX sett. del T.O. Feria (verde)
sabato, 17 agosto 2019
sr. Chiara Laura Serboli nuova Abbadessa delle Clarisse di Camerino 20 Mar 2019

“Santa unità e scambievole carità”

Si è concluso ieri il Capitolo elettivo delle Sorelle Clarisse del monastero di Camerino a sei mesi dal loro rientro in monastero dopo i lavori successivi al terremoto.

La nuova Madre Abbadessa è sr. Chiara Laura Serboli, la Vicaria sr. Laura Cristiana Girometti e la Discreta sr. Chiara Viktoriya Rak.

“Mentre condividiamo con voi tutti l’esito del capitolo elettivo  della nostra fraternità – queste le parole della nuova Abbadessa – ci affidiamo alla vostra preghiera perché possiamo raccogliere la chiamata del Signore ad essere madri e sorelle le une delle altre, nell’ascolto della sua Parola e nell’accoglienza semplice di quanti bussano alla porta della nostra preghiera”.

Chi volesse sostenere in qualche modo le Sorelle nell'opera di ricostruzione e sostegno, può contattarle a questi indirizzi: clarissecamerino@tiscali.it  info@clarissecamerino.it



Abbadessa Aiuto Camerino Capitolo Clarisse

Articoli correlati

12 Ago 2019

Chiara, tralcio di vite feconda che porta molto frutto

Celebrazioni della Solennità di santa Chiara
10 Ago 2019

Figlie di santa Chiara in Rwanda

Fra Marco racconta i frutti della missione in Africa
08 Ago 2019

Bomboniere missionarie…e Pietro si è illuminato!

Testimonianza di chi ha scelto di sostenere le Missioni dei Frati Minori di Assisi
27 Lug 2019

Chiedete un volto che splenda come quello di Gesù

Giorno di ritiro per i marciatori dell’Umbria-Sardegna
25 Lug 2019

Umanesimo della tenerezza, la missione nell'oggi

L'esperienza cristiana e francescana della venerabile Giovanna Maria della Croce
22 Lug 2019

Una piccola lampada posta sul lucerniere

Online il nuovo sito internet della Federazione S.Chiara dei Monasteri delle Clarisse
07 Ago 2019

In onore della “pianticella di Francesco”

L’interno della Basilica, che un tempo doveva essere tutto affrescato, è lineare nella sua struttura gotica a croce latina con una unica navata a quattro campate, con transetti, abside ed un ballatoio perimetrale che gira sotto le monofore. La Basilica è resa ancor più solenne dal moto leggermente ascensionale del pavimento...