VENERDÌ della I sett. di Avvento S. NICOLA, vescovo – MEMORIA (bianco)
venerdì, 06 dicembre 2019
sr. Chiara Laura Serboli nuova Abbadessa delle Clarisse di Camerino 20 Mar 2019

“Santa unità e scambievole carità”

Si è concluso ieri il Capitolo elettivo delle Sorelle Clarisse del monastero di Camerino a sei mesi dal loro rientro in monastero dopo i lavori successivi al terremoto.

La nuova Madre Abbadessa è sr. Chiara Laura Serboli, la Vicaria sr. Laura Cristiana Girometti e la Discreta sr. Chiara Viktoriya Rak.

“Mentre condividiamo con voi tutti l’esito del capitolo elettivo  della nostra fraternità – queste le parole della nuova Abbadessa – ci affidiamo alla vostra preghiera perché possiamo raccogliere la chiamata del Signore ad essere madri e sorelle le une delle altre, nell’ascolto della sua Parola e nell’accoglienza semplice di quanti bussano alla porta della nostra preghiera”.

Chi volesse sostenere in qualche modo le Sorelle nell'opera di ricostruzione e sostegno, può contattarle a questi indirizzi: clarissecamerino@tiscali.it  info@clarissecamerino.it



Abbadessa Aiuto Camerino Capitolo Clarisse

Articoli correlati

18 Nov 2019

Un carità generativa, responsabile e responsabilizzante

Per la Giornata mondiale dei poveri, 400 invitati nella Parrocchia dei Frati minori
19 Ott 2019

Amo perchè amo, amo per amare

Incontri per giovani 22-24/11
17 Ott 2019

Un grazie dal Sud Sudan

Dalla comunità di Digala
12 Ott 2019

Rimani con noi, Signore!

Ritiri tematici sul Mistero Eucaristico per giovani dai 18 ai 35 anni
10 Ott 2019

La fraternità ideale è quella fatta da fratelli capaci di camminare insieme

Partito, a Chiesa Nuova di Assisi, il nuovo progetto interobbedenziale
28 Set 2019

25° anniversario della consacrazione della chiesa delle Clarisse di Terni

Celebrazione eucaristica presieduta da S.E.R. p. Giuseppe PIEMONTESE
04 Dic 2019

Natale all'Eremo delle Carceri

Nel suggestivo scenario del Santuario dell’Eremo delle Carceri, i frati si preparano ad accogliere i numerosi fedeli e pellegrini che decideranno di partecipare alle Celebrazioni natalizie nel raccolto clima del piccolo Santuario sul monte Subasio.